www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 20/06/2011  -  stampato il 04/12/2016


Bossi preannuncia 4 ministeri in Lombardia. Alfano precisa che saranno solo sedi di rappresentanza. Proposta del Sappe: mandiamoci il Vice Capo Vicario.

Alla vigilia di Pontida Umberto Bossi, da Bergamo, dove partecipa alla cerimonia per la presentazione della Scuola Superiore della Magistratura, anticipa uno dei temi portanti del raduno leghista di Pontida e cioè l'ormai imminente trasferimento di alcuni Ministeri in Lombardia.Almeno quattro: l'Economia, il Lavoro, le Riforme e la Semplificazione Legislativa.Angelino Alfano, anche lui a Bergamo in qualità di Ministro della Giustizia, ridimensiona, però,  la portata dell'annuncio sui Ministeri spiegando che si tratterebbe soltanto di alcune sedi di rappresentanza.Il Senatur afferma di aver già firmato per lo spostamento del suo Ministero e che anche Roberto Calderoli ha fatto lo stesso.In ambienti del Pdl si sottolinea come questo significhi che siano stati predisposti semplicemente dei decreti ministeriali per l'apertura di sedi di rappresentanza.
Inoltre, viene spiegato, sul numero di Ministeri non sembra esserci chiarezza: tre dovrebbero andare a Monza (a Villa Reale, dice Bossi, già concessa dal sindaco) ed uno a Milano.
Personalmente, il Sappe ritiene che la proposta leghista non è assolutamente da sottovalutare e che, piuttosto, sarebbe il caso di proporre al Ministro Alfano di fare altrettanto per il Ministero della Giustizia ovvero per il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria in particolare.
La vicenda del trasferimento dei Ministeri, o di una sede di rappresentanza, a Milano è un occasione unica ed irripetibile per liberarci di qualche dirigente generale attaccato alla poltrona romana come una cozza allo scoglio.
Proponiamo ad Alfano di istituire una sede di rappresentanza del Dap a Milano, Monza o sul lago di Como e trasferirci qualche altissimo dirigente dipartimentale, che ne so... almeno il Vice Capo Vicario del Dap.
Del resto, stabilirsi a piazza Duomo può consentire di frequentare i salotti, il the delle cinque e quelle cene che tanto piacciono a certi nostri dirigentissimi.
Siamo convintissimi che certi alti dirigenti sarebbero davvero contenti di trapiantarsi nella Milano da bere...


Agente Furioso