www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 27/06/2011  -  stampato il 04/12/2016


Settimana Tricolore di ciclismo.

Si è conclusa la Settimana Tricolore di ciclismo (18/26 giugno) sulle strade di Messina, Catania e Siracusa. Per le Fiamme Azzurre ottimi i risultati portati a casa dopo la sette giorni disputatasi tra il caldo torrido e la calorosa accoglienza siciliana. Il primo titolo ai nostri colori è stato assegnato nella giornata inaugurale dei Campionati a Paternò, dove si è disputata la prova tandem a cronometro sulla distanza di 16.8km ed i fratelli lancianesi Luca e Ivano Pizzi, hanno dominato la gara degli ipovedenti giungendo al traguardo con il tempo 18’41”, davanti alla coppia di casa composta dai siciliani Romeo-Sanetti (19’42”) E’ giunto terzo il campione italiano uscente Emanuele Bersini, che con la guida Daniele Riccardo si è dovuto accontentare dunque del gradino più basso del podio con (19’59”) dopo una gara che chiaramente aveva già dichiarato vincitori i nostri ragazzi. Un successo il loro, cha hanno ripetuto anche nella seconda giornata di domenica 19 giugno, quando sono riusciti a vincere la prova in linea in programma sulla distanza di 33.6km: al traguardo hanno fermato il tempo su 1h19’55”, staccando nettamente, e per la seconda volta, la coppia Bersini-Riccardo (1h31’15”). 
Dopo il doppio successo dei fratelli Pizzi, la settimana è stata prodiga di soddisfazioni anche grazie al doppio podio di Tatiana Guderzo, prima nel campionato élite di giovedì 23 e poi nella crono conclusiva di domenica 26 giugno.
Giovedì l’assegnazione del titolo si è risolta con una volata a due dopo una fuga di oltre 30 km sul percorso di 119,3 km: Tatiana si è giocata il tutto per tutto duellando fino al traguardo contro Noemi Cantele, dopo che le due nazionali hanno fatto il vuoto dietro di loro, seminando altresì l’iridata Giorgia Bronzini e l’altra specialista su strada della scuderia Fiamme Azzurre Monia Baccaille. Sul rettifilo dell’arrivo ha chiuso per prima la Cantele in 3 25’ 36”, a seguire la nostra Tatiana a 1’ 08”, bronzo per Silvia Valsecchi a 2’ 19”.
Noemi Cantele , dopo il successo di Milazzo ha vinto anche la prova a crono bissando l’oro su strada ottenuto pochi giorni prima.
Originaria di Varese, classe’81, la Cantele nel 2009 è stata medaglia d’argento nella cronometro e bronzo nella prova in linea al Mondiale di Mendrisio (Svizzera).  Se nulla è cambiato in alto, nei due gradini più bassi si sono invertite le posizioni della Valsecchi con la nostra Tatiana, stavolta terza e sempre tra le migliori.


 


Ordine d'Arrivo crono
1) Cantele Noemi 00.39.57 Garmin Cervelo
2) Valsecchi Silvia 0.00.31 ASD GS Top Girls
3) Guderzo Tatiana 0.00.36 GS Fiamme Azzurre