www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 06/09/2011  -  stampato il 11/12/2016


Quasimodo vince la battaglia navale per abbandono dell’avversario !

Caro giocatore di battaglia navale componente del fantomatico 57, che piano piano si sta assottigliando per l’avvicinarsi del mese di ottobre che vi metterà l’uno contro l’altro, mi duole constatare che tu non abbia proferito parola sul mio precedente post.

Vista la tua “mascolina” dimostrazione di coraggio nel firmare una nota concepita contro un mio pensiero condiviso sul blog del Sappe, tutti i blogger del sito, ed in primis lo scrivente, si aspettavano una repentina risposta (anche misera come la prima, ovvero priva di contenuti e di sostanza!)
Devo constatare, invece, che hai abbandonato il campo di battaglia navale costruito appositamente da te per affrontarmi in stile mediatico!
E, dunque, la Sfida ad oggi è da ritenersi vinta per il tuo abbandono di campo e, nonostante di solito chi gioca in casa è psicologicamente più forte, proprio lì tu hai fatto retromarcia e sei caduto in un silenzio degli innocenti stile Hannibal Lecter!
Secondo me hai sbagliato tempo e modi per chiamare la ritirata ...
Comunque sia, ognuno è artefice e carnefice del proprio destino!
Spero, comunque, che le tue ferie abbiano colmato le tue aspettative di riposo e non solo .... (mmmmmmm! aiaiaiaiai!)
Ti ringrazio, infine, per aver dimostrato attaccamento ad una maglia non tua, leggendo giornalmente insieme ai cinquantasettini i pensieri dei sappisti e ti auguro nel contempo che un giorno tu possa fare un blog dove i tuoi possano esprimersi liberamente ed esternare frasi di senso compiuto(difficile ma non impossibile credimi) fino a diventare, spero, più bravi di te nel gioco della battaglia navale!
Se vuoi io conosco anche lo scarabeo, il monopoli e la tombola ... no l’ultima evitiamola che poi pensi che io faccia riferimento al gobbo strumentalizzato dal cardinale nelle sue scelte.
Ti giuro non è questa l’intenzione!!!
Amici miei vi lascio rimanendo in attesa del prossimo contendente, magari spinto da isteria o da attacchi di estrogeni femminili o da scompensi ormonali dovuti alla meno pausa! 

 

By Quasimodo (ghoster)