www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 12/09/2011  -  stampato il 09/12/2016


Astrea, ottima prova e pari contro il Bacoli Sibilla Flegrea

 Campionato Serie D – LND 2011/2012 (girone G) – 2^ giornata (2^ andata) – Bacoli, 11/09/2011

 

BACOLI SIBILLA FLEGREA- ASTREA   0-0 (0-0)

 

Bacoli: Alcolino, Rainone, Maraucci, Poziello C, Viglietti (12’ st Bonifacio), Sibilli, Carannante, Poziello R (35’ st Conte ), Marzullo, Citro ( 40’ pt Piccolo), Manzo. All. Carannante

Astrea: Longobardi, Bauco, Sannibale, Di Fiordo, Ugolini, Gaeta, Mollo, Battisti, Bosi (25’ st Remedi), Di Iorio (40’ st De Santis), Simonetta (18’ st Giuntoli). All. Fazzini

Arbitro:  La Calamita di Bari

Note: espulso Sannibale per doppia ammonizione. Ammoniti: Pozziello C, Bauco e Gaeta.

Angoli 4 a 6 per l’Astrea, 400 spettatori circa.
 

Buona e ben gestita la partita dell’Astrea di Mister Fazzini sul difficile campo sintetico del Bacoli Sibilla Flegrea. Un punto prezioso con lo zero a zero conquistato fuori casa e buone risposte dai novanta minuti, con i nostri capaci di ottime ripartenze e  chiusure degli spazi che hanno fatto si che i padroni di casa avessero ben poca possibilità di ricavarsi margini di manovra e diventare pericolosi.

Notevoli  le prove di Mollo, al suo esordio con la maglia biancoazzurra e di Giuntoli, autore di un gol parso ai più regolare, realizzato sfruttando un cross delizioso di Gaeta ed incredibilmente annullato per un inesistente offside di Ugolini; bravo Giuntoli oltretutto a conquistarsi un rigore nettissimo, non rilevato dal giudice di gara. Un plauso va anche a tutta la difesa che nel corso della prima frazione di gioco ha praticamente lasciato Longobardi a riposo. Per i padroni di casa l’unica conclusione utile, ma alta oltre la traversa è stata quella di Manzo al 30’ pt.

Per i nostri occasione d’oro al 10’ st con Bosi che ha impensierito Alcolino con una conclusione insidiosa. Il Sibilla si è reso pericoloso solo al 41’ st con Sibilli che ha spedito sul palo interno un tiro preciso. Una partita che l’Astrea ha meritato di vincere e che comunque anche col pari le ha consentito di fare un balzo in avanti in classifica con il secondo punto del campionato sin qui conquistato.

Prime uscite in amichevole anche per i giovanissimi provinciali di Alessandro Capozzi contro il Ladispoli: per loro c’è stato il finale di 4 a 4 e per gli Allievi Provinciali di Mauro Sambucini che, pur da classe 1996 contro una compagine di 1997, si sono aggiudicati il confronto per 3 a 2.