www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 29/09/2011  -  stampato il 04/12/2016


Fumare come sputare !

 

Il fumo fa male, chi può dire il contrario.
Ma il vizio è duro a morire e allora si è disposti a tutto pur di fumare.
Per un fumatore la sigaretta rappresenta un motivo d'evasione, una pausa, un momento di puro relax. Tanto che in carcere questa "evasione" è maggiormente sentita e quindi accontentata.
"Il mese d'agosto non dovrebbe venire mai" confidò un collega a quello che per un pacchetto di sigarette si vide aggredito e sputato in faccia, accompagnato da frasi che apostrofavano i suoi familiari in malissimo modo.
Storie di vita ormai quotidiana all'Ucciardone, dove da una parte ci sono i cattivissimi agenti che cercano di sopperire ai ritardi ed alle disfunzioni di un'amministrazione distratta, che manda in ferie l'unico ragioniere delegato alla firma per il cambio vaglia, senza pensare ad un sostituto o a qualcosa che sopperisca a tale mancanza, in un mese rovente come quello d'agosto. Dall'altro dei detenuti che per far valere i propri diritti, hanno pensato bene di diventare dei novelli lama o cammelli, per cui quando qualcosa non piace, o si tenta di riparare al sistema guasto, pensano bene di sputare in faccia all'agente del piano!
Accade quindi che nel vecchio Istituto di Palermo per il motivo che avete letto, un detenuto tenti prima d'aggredire, poi di colpire, ed infine di sputare ed offendere pesantemente l'unica persona che stava tentando di risolvere il suo problema.
La contromisura ad un comportamento del genere non si è fatta attendere!
Si è provveduto quasi nell'immediato a portare le sigarette al novello "lama fumatore" ed a spostare ad un'altra sezione il collega vittima della sputazzata, ma non subito attenzione.
Prima si è preferito aspettare che il detenuto che lo aveva minacciato pesantemente, rientrasse dai passeggi accompagnato da tutti i suoi compagni di cella, e poi con calma il giorno dopo si è pensato di far qualcosa......
Insomma fumare fa male, ma a volte fa più male del fumo passivo!
 
Vento Contrario