www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 20/10/2011  -  stampato il 04/12/2016


Qui c' qualcosa che non va?......

Oggi, una giornata grigia quasi di immersione autunnale, piangiamo l'ennesimo collega morto. Appena 48 ore fà ci troviamo davanti all'ennesimo suicidio di un ispettore che si spara con la sua pistola di ordinanza in servizio nella struttura di Regina Coeli. Quest'oggi invece, assistiamo ad una morte assurda "un collega schiacciato dal cancello della carraia nella struttura ospedaliera protetta del sandro Pertini di Roma. Fino a questo punto nulla oltre che il solito magone che ci prende dal basso verso l'alto. Ma la cosa che forse mi fà piu' indignare è la solita disinformazione che gira intorno al Corpo di Polizia Penitenziaria. Fin quando le informazioni vengono filtrate dagli organi di stampa sindacali va tutto bene , ma appena qualche free lance si lancia sul pezzo o deve scrivere un pezzo sulla polizia penitenziaria escono questi ORRORI......;

Note: l'articolo veniva pubblicato da Repubblica - Roma.it

Schiacciato dal cancello del Pertini muore guardia giurata 45enne

Un agente della penitenziaria era intervenuto per richiuderlo dopo il passaggio di un'ambulanza ma è uscito dai binari e lo ha travolto. E' successo nel reparto di Medicina 

Una guardia penitenziaria di circa 45anni è morto nella tarda serata di ieri sera all'ospedale Pertini dopo essere rimasto schiacciato dal cancello del reparto di Medicina protetta che gli è caduto addosso. A quanto si è appreso da fonti sanitarie, l'uomo era intervenuto per richiudere il cancello dopo il passaggio dell'ambulanza quando gli è caduto addosso forse perchè uscito dai binari. Sul posto la polizia.
 
Ma in tutto questo l'ufficio stampa del Dap che fà?