www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 31/10/2011  -  stampato il 02/12/2016


L'Astrea ferma la capolista Salerno sullo 0 a 0

Campionato Serie D – LND 2011/2012 (girone G) – 9^ giornata (9^ andata) – Salerno, 30/10/2011

 

SALERNO CALCIO-ASTREA 0-0

 

SALERNO CALCIO : Sestito; Calori (49’ Chirieletti), Chiavaro, Giubilato, Avagliano; Montervino (79’ Piciollo), Giacinti; Gustavo (57’ Lanni), Caputo, Mounard; Biancolino. A disposizione: Iannarilli, Zero, Canotto, Polani. All. Perrone


ASTREA: Longobardi; Bauco, Briotti (12’ Cipriani), Sannibale, Ugolini; Gaeta (58’ Di Benedetto), Mollo, Battisti, Bosi; Giuntoli (65’ Simonetta), Di Iorio A disposizione: Santarpia, Bellini, Aglitti, Simonetta, Pompili. All. Fazzini


ARBITRO: Mancini di Fermo


NOTE: spettatori presenti 2500 circa. Ammoniti: Calori (S), Ugolini (A), Bauco (A). Angoli 6-2  per il Salerno. Recupero 3’ p.t.  5’ s.t

 

Un’ottima Astrea ferma sullo zero a zero ed evita il pokerissimo alla capolista reduce da quattro vittorie consecutive, oltre che da un inizio campionato in cui all’Arechi non aveva mai fallito. Mounard, Caputo, Biancolinoed il brasiliano Gustavo non sono bastati ad infrangere l’ottima difesa dell’Astrea. Un’Astrea che ha chiuso bene ed è ripartita con pericolosità in tutte le azioni utili, creandone a sua volta di pregevoli.

Nei primi minuti l’iniziativa è stata del Salerno che ha provato a centrare la rete con Biancolino in rovesciata al 5’ pt e con Gustavo all’11’, ma è ottima la parata di Longobardi sulla conclusione. L’Astrea ha risposto con Bosi e Giuntoli vicini alla rete in diverse occasioni. Anche nella ripresa al 9’ st Di Iorio sfruttando una palla servitagli da Avagliano per errore, spedisce di poco alto. Al 59’ st Giuntoli sbaglia di testa da posizione favorevole, Battisti al 70’ st dagli sviluppi di un calcio d’angolo colpisce di testa il palo, e sempre lui poco dopo, coglie un assist di Bosi a portiere battuto ma non inquadra lo specchio.

L’ultima azione utile del Salerno per tentare di portare a casa i tre punti, la cerca Caputo, a nove minuti dal termine. Sannibale è però bravo a deviare il suo tiro ad un passo dalla traversa ed il pari finale, a cose fatte, va molto stretto ai nostri.

Per quanto riguarda la Coppa Italia, il Giudice Sportivo di serie D, esaminando il reclamo dell’Astrea e giudicandolo fondato, ha assegnato all’undici di Fazzini la vittoria a tavolino per 3 a 0 contro l’Arzachena. A seguito della decisione sono stati ufficializzati gli accoppiamenti  degli ottavi di finale (gara unica), in programma il prossimo 24 novembre 2011 alle 14 e 30.

Per l’Astrea a Casal del Marmo ci sarà lo scontro contro la Viterbese.

 

Nel campionato juniores l’Astrea di Miracapillo impatta contro l’Anziolavinio: il finale è stato di 0 a 2 per gli anziati.

 

Sfortunati i giovanissimi di Capozzi che hanno perso di misura nella gara interna contro il Pian due Torri per 1 a 2, marcatore Taroni. Buono il pari degli allievi di Sambucini che capitalizzano un altro buon punto contro l’Atletico Acilia, dopo il 3 a 3 finale. I marcatori: Marele e doppietta di Sammarco.