www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 09/12/2011  -  stampato il 03/12/2016


Tris Astrea! ancora una vittoria in casa del Selargius 2 a 3 il finale

Campionato Serie D – LND 2011/2012 (girone G) – 15^ giornata (15^ andata) – Selargius, 08/12/2011

 
SELARGIUS-ASTREA  2-3
 

Selargius:Pisano, Boi, Garau, Rais (37’ st N. Lai), Porcu, Piras, D’Agostino (18’ st Nurchi), Bottarelli, Sarritzu, Caboni, Corongiu. All. Fadda.

Astrea: Longobardi, Bauco, Briotti (11’ st Ugolini), Mollo, Sannibale, Di Fiordo, Gaeta, Battisti, Di Iorio (39’ st Simonetta), Bosi, Battista (11’ st Giuntoli). All. Fazzini.

Arbitro: Cassarà di Cuneo.

Marcatori: 3’, 6’ st Caboni, 25’ st Piras (autogol), 31’ st Giuntoli, 46’ st Gaeta.

Note: Ammoniti, Bosi, Botarelli, Longobardi e Boi.

 

L’Astrea centra il tris di vittorie consecutive e balza provvisoriamente al quinto posto in classifica appaiata a 21 punti con l’Arzachena, che incontrerà domenica prossima a Casal del Marmo, per uno scontro diretto verso la vetta. Una sfida che si caricherà dunque di emozioni aggiunte, tra la voglia di sorpasso di entrambe e quella di riscatto dei biancoverdi sardi dopo l’uscita dagli ottavi di finale di Coppa Italia proprio ad opera dell’undici di Fazzini sul campo dell’Astrea. regalando 3 a 2 e vittoria finale all’Astrea.

 Tornando al match, tutto accade nel secondo tempo dopo un discreto equilibrio nel corso dei primi 45’. Caboni in al 3’ ed al 6’ st centra la rete superando Longobardi grazie ad un tiro ad effetto ed un rimpallo favorevole rispettivamente nella prima e nella seconda occasione. Al 25’ st Bosi calcia una punizione deviata da Piras nella propria rete e l’Astrea accorcia le distanze. Il 2 a 2 che ha riaperto ulteriormente il match è giunto al 31’ st: Simonetta ha  lanciato Giuntoli a rete con un passaggio preciso e il fantasista attaccante biancoazzurro ha trafitto Pisano senza appello. Quando il match sembrava ormai giunto ai titoli di coda,  nel corso del 1’ di recupero provvidenzialmente Gaeta (in foto)  ha intercettato di testa il cross di Bosi, regalando il 3 a 2 finale all'Astrea.