www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 11/12/2011  -  stampato il 05/12/2016


Astrea ancora a punti contro l'Arzachena: 1 a 1 contro i sardi

Campionato Serie D – LND 2011/2012 (girone G) – 16^ giornata (16^ andata) – Casal del Marmo, 11/12/2011

 
ASTREA- ARZACHENA  1-1
 

Astrea: Santarpia,Bauco, Briotti, Mollo, Sannibale, Di Fiordo, Gaeta (1’ st Busico), Battisti, Di Iorio (36’ st Giuntoli), Bellini, Battista (5’ st Pompili). A disp. Busico, Cipriani, Ugolini, Bosi, Pompili, Simonetta, Giuntoli. All. Fazzini.

Arzachena: Onesti, Palmisano, Pinna. P, Bonacquisti, Pinna. L., Rossi, Melis (41’ st Loi), Manzo, Cappai, Figos (28’ st Angheleddu), Steri. A disp. Diofebi, Mastinu, Loi, Secchi, Molesini, D’Acqui, Angheleddu. All. Perra

Arbitro: Alessio Chiavaroli di Pescara
Marcatori: Gaeta 46’ pt, Steri 1’ st 3’ st

Note: Ammoniti Di Fiordo, Bellini, Briotti, Mollo (As), Manzo, Figos (Ar). Recupero 1’ pt  3’ st  200 spettatori circa. Espulso Santarpia per fallo da chiara occasione da rete. Angoli: 7 a 5 per l’Astrea.

Un pari dolceamaro l’1 a 1 dell’Astrea Casal del Marmo  nella sfida contro l’Arzachena: dopo la striscia positiva di tre vittorie consecutive buono è stato l’ulteriore passo in avanti in classifica di una misura verso quota 22 punti,  negativa è invece  la considerazione di come il pareggio, dopo il vantaggio dell’Astrea in chiusura di primo tempo, sia arrivato in apertura del secondo per una decisione arbitrale troppo frettolosa nel giudicare come fallo da chiara occasione da rete del portiere biancoazzurro Santarpia, un intervento  a palla già abbondantemente direzionata verso il fallo laterale, e quindi già fuori  dalla configurazione di una possibile occasione da rete. Il rosso diretto che ha lasciato in dieci i nostri per l’espulsione del portiere ed il rigore assegnato agli ospiti hanno fatto il resto per cristallizzare un risultato sul pari.

Al 15’ pt  prima occasione utile per l’Astrea con Gaeta che  dalla fascia destra al limite dell’area serve un’ottima palla per Di Iorio che di pochissimo non trova il colpo di testa conclusivo. Al 34’ pt Figos lanciato da Cappai realizza il primo tiro  utile dell’Arzachena verso lo specchio della porta, concludendo alto.

Al 43’ pt da limite Figos prova a sorprendere Santarpia che in due tempi para e devia in angolo. Sugli sviluppi del corner calciato da Melis Bonacquisti calcia debole tra le braccia del numero uno dell’Astrea che trattiene in sicurezza

Al 46’ pt  tiro di Gaeta, leggera deviazione di Rossi, gol per il provvisorio 1 a 0 dei bianzoazzurri, ma il gol è del numero sette dell’Astrea, decisivo anche  nella gara di giovedì contro il Selargius,  con il gol siglato quasi a ridosso del triplice fischio che ha regalato i tre punti all’Astrea.

Nella ripresa, proprio in apertura, fallo su Cappai, sfuggito al controllo di Di Fiordo: involatosi in area su di lui intervengono Bauco poi  Santarpia con la palla già lontana dal suo controllo e direzionata all’uscita verso il corner.  Al massimo poteva starci un giallo ma l’arbitro severamente  punisce col rosso diretto e rigore  per chiara occasione da rete. A quel punto l’Astrea è stata costretta a sostituire lo squalificato Santarpia con il secondo portiere Busico, all’altezza della situazione per tutto il match giocato, facendo uscire  Gaeta, autore del gol della chiusura di primo tempo. Al 3’ st Steri trasforma l’uno a uno realizzando dal dischetto.

Al 24’ st Figos sfrutta una punizione dal limite per tentare di sorprendere Busico, la direzione della palla è insidiosa ma il nostro numero uno interviene bene e trattiene la palla calciata verso il secondo palo.

Al 30’ st  cross da destra testa di Bellini per Bauco,  la conclusione sul primo palo di testa del numero due dell’Astrea  lo lambisce finendo di poco fuori.

Al 40’ st  apertura di Angheleddu, sponda di Cappai e Steri di testa conclude  centralmente  ma  Busico trattiene senza problemi.

Sullo scadere del tempo, a recupero finito il match ball dell’Astrea si materializza con una punizione di Battisti,  il  cross di Bauco ed il  colpo di testa di Mollo in area, che finisce di poco a lato confermando il finale.

 

Nel campionato juniores l’undici di Mochi subisce la sconfitta interna contro lo Zagarolo: 0 a 1 il finale.

 

Anche per gli Allievi di Sambucini  uno zero in classifica dopo il pesante 5 a 0 rimediato in trasferta contro il Città di Fiumicino. Pari per i giovanissimi di Capozzi  ugualmente contro il Fiumicino: 1 a 1  il finale.