www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 29/01/2012  -  stampato il 06/12/2016


Scoop sull’emergenza carcere! Notizie della prossima settimana

Lunedì - Aggressioni da parte di detenuti nei confronti degli agenti della Polizia Penitenziaria.

Dichiarazioni di un noto sindacato di Polizia Penitenziaria: “situazione gravissima, qualcuno faccia qualcosa. Quando non so, cosa nemmeno, ma intanto do i numeri e speriamo che esco sulle agenzie stampa, altrimenti non mi caga nessuno”.

 

Martedì - Sovraffollamento intollerabile nelle carceri italiane. E’ un emergenza!

Noti esponenti politici italiani: “Amnistia ormai improrogabile”.

Altro sindacato di Polizia Penitenziaria: “Amnistia, amnistia! Poveri detenuti, soffrono tanto…”.

 

Mercoledì – Emergenza sovraffollamento, dichiarazioni di esponenti della maggioranza: “Le carceri sono strapiene, costruiamone altre, a proposito, dove sono finiti quei 600 milioni di euro di cui avevamo parlato un paio d’anni fa?”.

Poliziotti penitenziari: “Ma che cavolo costruite che qua nemmeno riusciamo a contarli i detenuti?”.

Esponenti politici: “Chi sono ‘sti secondini? Che c’entrano con le nostre alte decisioni per migliorare la difficile situazione delle persone detenute che giustamente ambiscono a migliori condizioni di detenzione così come recita l’art. 27 della Costituzione?”.

 

Giovedì – Apertura dell’anno giudiziario, dichiarazioni del Presidente del Tribunale: “Le carceri sono stracolme, è un’emergenza. E’ intollerabile che vengano usate come discarica sociale!”.

Voce fuori campo: “Presidente, qui c’è una vecchietta che ha rubato della colla per la propria dentiera in un supermercato, che facciamo?”.

Presidente: “Due anni di reclusione e controllate che non sia recidiva altrimenti…”.

Voce fuori campo: “Presidente, le mettiamo il braccialetto elettronico alla vecchina?”.

Presidente: “No, potrebbe evadere dai domiciliari per reiterare il reato e allora chi la sente la stampa?”.

 

Venerdì – Aggressioni da parte di detenuti nei confronti degli agenti della Polizia Penitenziaria.

Sindacato del lunedì: “Giornalisti, ecco i dati aggiornati. Eccomi, sono qua, guardate. Ascoltatemi vi prego!”

Poliziotti penitenziari: “Ma invece di giocare con il pallottoliere, qual è la sua proposta per non farci aggredire più?”.

Sindacato del lunedì: “E’ chiaro che bisogna chiudere gli spacci nelle carceri e affidarli alla gestione di cooperative di detenuti.”.

 

Sabato – Emergenza carceri, detenuto si suicida impiccandosi con le lenzuola.

Circolare DAP: “I Poliziotti Penitenziari sono responsabili del numero di lenzuola consegnate ai detenuti, del loro coefficiente di tenuta elastica e controlleranno ogni posto letto ogni mezz’ora, soprattutto di notte. Ovviamente dovranno prestare massima attenzione a non disturbare il riposo delle persone detenute che hanno diritto a migliori condizioni di vita detentiva delle attuali.”.

Poliziotti penitenziari: “Scusi Signor DAP ma noi stanotte siamo uno per ogni 350 detenuti…”.

Voce tuonante dal DAP: “Queste ignoranti guardie carcerarie. Di certo non conoscono l’art. “27 della Costituzione che dice…”.

 

Domenica – Suicidio di ieri: rimossi il Direttore, il Comandante, un Agente di passaggio e si sta valutando di ritirare la licenza di vendita delle lenzuola a tutti i negozi delle vicinanze.

Altro sindacato di Polizia Penitenziaria: “Esprimiamo profondo disappunto per l’aggressione avvenuta lunedì nei confronti dei nostri colleghi”.

Poliziotto penitenziario neo assunto: “Ma dove sono capitato?”.