www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 21/02/2012  -  stampato il 06/12/2016


Collega del DAP promosso a ruolo superiore per alti meriti: …e allora una promozione la voglio anch’io!

Tra le attività di alta responsabilità che mi è capitato di svolgere c’è anche quello di rispondere al telefono e l’ho fatto con completa dedizione, abnegazione, alta professionalità!

Per questo ora brucio d’invidia e rancore per quella persona addetta al servizio Archivio-Protocollo della Direzione Generale dei Detenuti e Trattamento del DAP, che è stata proposta per l’avanzamento alla qualifica superiore (e nel suo caso addirittura transitando ad un ruolo superiore).

Avete letto bene, ma ve lo spiego meglio se non ci credete.

Con l’avallo del Direttore Generale del Personale e della Formazione (quello attuale) e del Capo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria (quello appena uscito), il Direttore Generale dei Detenuti e Trattamento (quello appena uscito) ha proposto per l’avanzamento “per meriti straordinari” un addetto all’Archivio-Protocollo della stessa Direzione secondo quanto previsto dall’art. 52 del D. Lgs. 443/1992 che dice:

Art. 52

(Promozione per merito straordinario degli assistenti capo e degli appartenenti al ruolo dei sovrintendenti)

1.       La promozione alla qualifica superiore può essere conferita anche per merito straordinario agli assistenti capo, ai vice sovrintendenti e ai sovrintendenti i quali, nell'esercizio delle loro funzioni, abbiano compiuto  operazioni  di servizio di particolare importanza, dando prova di eccezionale capacità, o abbiano corso grave  pericolo di vita per  tutelare  la sicurezza e l'incolumità pubblica, dimostrando di possedere le qualità necessarie per bene adempiere le funzioni della qualifica superiore ovvero abbiano conseguito eccezionali riconoscimenti in attività attinenti ai loro compiti.

Vi ricordo che stiamo parlando di un addetto all’Archivio-Protocollo della Direzione Generale Detenuti e Trattamento…

Tu che stai leggendo questa notizia, cosa aspettati a chiedere una promozione? Arrivi in orario al lavoro? Saluti correttamente il tuo superiore gerarchico? Porti le borse come pochi sanno fare? Hai fatto qualche favore particolare al tuo Dirigente? Chiedi e ti sarà dato…

 Per ora solo il Sappe ha protestato e sulla faccenda il Ministro si deve ancora pronunciare, forse dirottando la “sacrosanta” promozione in una più modesta segnalazione alla Commissione ricompense.

Ma tenete d’occhio la situazione che nel magico mondo del DAP, tutto è possibile…

Leggi anche: PROMOZIONE AL GRADO SUPERIORE DI UN POLIZIOTTO ADDETTO AL PROTOCOLLO DEL DAP: CONSIDERAZIONI DEL SAPPE