www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 19/03/2012  -  stampato il 08/12/2016


Pari in casa dell'Anziolavinio, 1 a 1 con il gol di Battisti

Campionato Serie D- LND 2011/2012 (girone G) – 27^ giornata (10^ritorno) – Anzio, 18/03/2012

 

 

ANZIOLAVINIO-ASTREA 1-1

 

 

Anziolavinio: Rizzaro, Manetta, Grillo, Pannozzo, Colantoni, Girometta (39' st Tornesi), Guida, Trioppa, Cardoni, Fanelli (24'st Gallaccio),Amassoka. All. Pernarella

 

Astrea: Longobardi, Bauco, Cipriani, Di Fiordo, Briotti, Bosi (13' st Gramacci), Battisti, Mollo, Bellini, Di Iorio (8' st Simonetta), Giuntoli. All. Fazzini.

 

Arbitro: Zingrillo di Seregno

 

Marcatori: 5' pt Battisti, 35' pt Fanelli

 

Note: ammoniti Di Iorio, Cardoni, Colantoni e Simonetta;al 38' st espulso Giuntoli per doppia ammonizione. Angoli 3 a 0 per l'Anziolavinio. Rec: 1' pt e 4' st, 300 spettatori circa.

 

Ricomincia dal pari l'Astrea di Fazzini a caccia di risultati positivi per restare in zona play-off: un punto dopo un match equilibrato e ben giocato in casa dell'Anziolavinio, con un Giuntoli in stato di grazia ed una gara in cui il pari appare essenzialmente come un risultato finale giusto. Il punteggio si è subito sbloccato grazie a Battisti (in foto), che al 5' pt è stato abile a sfruttare la ribattuta della difesa di casa su un calcio di punizione arrivato in area: il suo tiro verso lo specchio è stato direttamente deviato in rete da Pannozzo, che ha beffato il suo stesso portiere per il provvisorio vantaggio dell'Astrea. Il primo tempo è stato totalmente appannaggio dell'undici di Fazzini. Tra le azioni più eclatanti, al 33' pt Giuntoli, su azione personale, si è portato a ridosso dei venti metri prima di calciare a rete una potentissima palla sulla quale Rizzaro è riuscito a salvare provvidenzialmente. Nonostante l'Astrea in questa fase sia sembrata la più spirata nel trovare e costruire le conclusioni a rete, i padroni di casa sono riusciti a trovare il pareggio al 35' st con Fanelli, che ha sfruttato l'uscita imprecisa di Longobardi su Amassoka: il coloured dell'anziolavinio di testa ha provato a centrare lo specchio, l'appoggio di Fanelli a prolungare è finito in rete per l'1 a 1 che sarà poi definitivo. Nella ripresa al 7' st ancora Amassoka pericoloso, è stato fermato dal salvataggio di piede in extremis di Longobardi, dopo un confronto a tu per tu dei due davanti alla porta. Al 31' st ancora Astrea pericolosa: punizione di Briotti, testa di Giuntoli e palla che è sfilata di poco alta sulla traversa. Sul finale del match Tornesi ha dato vita ad un'azione personale fermata in due tempi dalla parata Longobardi. La partita si chiuderà sull'1 a 1 come detto.

 

Giornata no per la juniores di Mochi che ha subito in casa, contro il Città di Marino, due reti a zero, collezionando purtroppo un'altra sconfitta dopo la trasferta della scorsa settimana in casa del Palestrina

 

Buon pareggio e stesso risultato della prima squadra per gli Allievi di Sambucini in trasferta contro la terza in classifica G.Castello. Il finale anche in questo caso è stato di 1 a 1, con gol di Di Mario per i nostri.

I giovanissimi di Capozzi hanno infine trionfato per 1 a 3 nella trasferta contro il Fonte Meravigliosa. I marcatori sono stati Scalfo, autore di una bella doppietta, e Bellucci.