www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 20/11/2009  -  stampato il 06/12/2016


S. Gimignano: Onorificenza per Carmelo Di Cicco

L’atto di coraggio e di abnegazione di Carmelo Di Cicco, ex appartenente alla Polizia Penitenziaria in pensione, che ha salvato da morte certa un giovanissimo ragazzo che giaceva ormai inerte sul fondo di una piscina, è stato premiato dal Sindaco del comune di San Gimignano, che gli ha consegnato formalmente un’onorificenza nel corso del Consiglio del 16 dicembre 2008. In un caldo pomeriggio dell’estate 2008, Alessandro Milito, figlio, dodicenne, di una coppia di romeni, mentre nuotava in piscina, per un malore, rimaneva immobile sul fondo. L’urlo disperato della madre attirava l’attenzione di Carmelo Di Cicco che senza esitazione, si tuffava in acqua riportando sul bordo della piscina il corpo del ragazzino praticando i primi interventi di rianimazione, che consentivano al dodicenne di riprendere a respirare.