www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 31/03/2012  -  stampato il 03/12/2016


Carolina Kostner campionessa del Mondo!

Carolina Kostner, punta di diamante del ghiaccio azzurro e delle Fiamme Azzurre, è sul tetto del mondo: nella rassegna iridata di Nizza, con un pubblico tutto per lei che non ha mai smesso di accompagnare la sua prova, è lei la regina dei ghiacci. Triplo Axel, triplo flip, triplo tolup: sulle note di Mozart, un'esecuzione perfetta, mirabile. Silenzio e boati, il pathos che segna chi si sta facendo trascinare dalle emozioni.  Attimi di tensione quando la giuria è riunita per decidere. La russa Alena Leonova (aregento alla fine con 184,28) è stata impeccabile. Ma questa volta dubbi non ce ne sono, il punteggio è stratosferico: 128.94 la valutazione del libero, 189,94 il totale. Carolina dice: "Sono contentissima, ma aspettiamo la fine". In pista scende Akiko Suzuki. La giapponese non sbaglia, ma non riesce nemmeno ad avvicinare la nostra stella. Sarà bronzo in 180.68 . Poi Xenia Makarova, l'ultima che può negare la gioia alla campionessa di Ortisei. Qualche errore di troppo, chiude lontana. Carolina è campionessa del mondo ed è diventata una leggenda vivente conseguendo il primo titolo mondiale individuale della storia del pattinaggio di figura azzurro. Una soddisfazione per lei, per lo sport italiano, per le Fiamme Azzurre, per la Polizia Penitenziaria e per tutte le persone dello staff del gruppo sportivo che non hanno mai smesso di credere in lei e nelle sue incredibili doti.