www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 03/04/2012  -  stampato il 03/12/2016


Nel derby della Capitale Fidene-Astrea 5 a 3

Campionato Serie D- LND 2011/2012 (girone G) – 29^ giornata (12^ritorno) – Fidene, 01/04/2012

 

 

FIDENE-ASTREA 5-3

 

 

Fidene: Mangerini, Loreti, Iozzino, Morelli (73'Manganelli), Petricca (46'Campobasso), Anselmi, De Angelis, Pignalberi, Federici (84'De Franco), Massella, Dominici. A disp.:Gregori, Fusaroli, Ruscio, Navarra. All.:Pantano.

Astrea:Longobardi, Bauco, Briotti (25'Giuntoli), Mollo (46'Di Iorio), Cipriani, Di Fiordo, Gaeta, Battisti, Battista (25'Bellini), Simonetta, Gramacci. A disp.:Orizzonte, De Santis, Di Bendetto, Bosi. All.:Fazzini.

Arbitro:Campo di Trapani.

Marcatori:4'Pignalberi (F), 7' e 54' su rigore Federici (F), 21'Morelli (F), 45'Simonetta (A) su rigore, 48'Giuntoli (A) e 66'Di Iorio (A) su rigore, 74'Massella (F).

Note: Espulso all'85' Simonetta (A) per somma di ammonizioni. Ammoniti:Loreti (F), Petricca (F), Dominici (F) e Cipriani (A). Calci d'angolo:6-4 per l'Astrea. Recupero:2'pt e 4'st.


 

Spettacolo e tanti gol al "Salaria Sport Village" per il secondo derby della Capitale dopo quello delle compagini maggiori di A. L'Astrea ha ceduto i tre punti al termine di una partita combattutissima contraddistinta da ben tre rigori assegnati, da un primo tempo appannaggio soprattutto dei padroni di casa, e da una buona ripresa per i nostri nel secondo, mai intimoriti dallo svantaggio maturato (purtroppo) sin dal 4' pt. La classifica alta ancora vede l'Astrea tra le protagoniste di una lunga fase di buoni risultati, nell'anticipo pre-pasquale di sabato 7 contro il Sora, all'undici di Fazzini l'impegno di consolidare la posizione attuale in chiave play-off. Già al 4’pt, la squadra di Pantano passa subito in vantaggio con uno splendido calcio di punizione di Pignalberi che è terminata in rete sotto il "sette" alla destra dell’incolpevole Longobardi. Due minuti dopo l’Astrea di Fazzini è stata vicina alla rete: Cipriani ha crossato per Gramacci che ha poi superato Mangerini in uscita ma la sua conclusione è finita di poco alta sulla traversa. Poco dopo è arrivato il raddoppio dei biancorossi: Dominici ha lanciato De Angelis verso un tu per tu con Longobardi, poi è seguito l'assist a favore di Federici che ha insaccato a portiere battuto da corta distanza. Con il doppio svantaggio l'Astrea non ha mai smesso di tentare di riaprire la gara e al 13’pt, su angolo dalla sinistra di Gramacci, Bauco ha provato la conclusione dalla distanza, di poco alla destra di Mangerini. Al 21’pt il Fidene ha centrato la tripletta con un altro calcio di punizione battuto da Morelli, terminato in rete alla destra di Longobardi. Sul 3-0 per il Fidene, Fazzini ha tentato di giocarsi le cate Bellini e Giuntoli al posto di Battista e Briotti cercando di dare una scossa alla squadra. Al 34’pt Gaeta vicino al goal ma la sua conclusione è terminata fuori di poco alla sinistra dell'estremo difensore di casa. L'Astrea in pieno recupero ha guadagnato un calcio di rigore per un fallo di Anselmi su Giuntoli. Dal dischetto Simonetta si dimostra “l'uomo dei rigori” realizzando il 3 a 1con un rasoterra preciso. Dopo appena due minuti della ripresa l'Astrea ha accorciato ulteriormente le distanze con Giuntoli, che scattando sul filo del fuorigioco ha infilato a porta vuota dopo aver evitato il portiere in uscita: 3-2. Tre minuti dopo l'undici di Fazzini va vicinissimo al pareggio: sul cross di Gaeta dalla destra, il tap-in di Simonetta viene deviato in angolo da Mangerini che compie una prodezza per evitare la rete. Poi il Fidene ottiene un rigore al 9’ st per un fallo di Gramacci su Dominici che viene trasformato da Federici, autore così di una doppietta. Sul 4-2 per il Fidene, la partita si riapre: al 21’st, Loreti ha atterrato Giuntoli in area di rigore e per l’arbitro Campo di Trapani, è rigore, il terzo della giornata nonché il secondo per l’Astrea. Dal dischetto, Di Iorio ha realizzato con una conclusione imparabile alla sinistra di Mangerini. E' il provvisorio 4 a 3 ma, poco dopo, il Fidene ha chiuso definitivamente la partita: su angolo dalla destra di Pignalberi, Massella ha insaccato con uno splendido colpo di testa, in rete sotto la traversa.


 

Nel campionato juniores l'Astrea di Mochi riscatta una giornata nefasta anche per le categorie giovanili: 2 a 1 contro il Monterotondo Lupa nella gara casalinga di Ostia. Sempre in casa, sconfitta degli Allievi di Sambucini che hanno perso in casa nella sfida contro il Casal Bernocchi: 1 a 3 il finale, con gol di Ranaldi. Sempre in casa, i giovanissimi di Capozzi hanno perso contro per 0 a 2 contro il Città di Fiumicino.