www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 30/04/2012  -  stampato il 09/12/2016


Concorso pubblico per assumere atleti nel Corpo Forestale e nella Polizia di Stato. Ma Le Iene di Italia 1 dove sono?

A metà marzo 2012 Le Iene hanno calato la mannaia dei loro sberleffi moralizzatori sulla squadra di calcio Astrea. Scandalo!

Gli ultimi giocatori entrati nell'Astrea hanno partecipato ad un Concorso pubblico. Scandalo!

Nel punteggio del concorso una laurea alla Bocconi valeva meno della partecipazione ad un Campionato Mondiale. Scandalo!

Il 6 aprile invece sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana è stato pubblicato il bando per un concorso indetto dal Ministero delle politiche agricole e forestali per la nomina di dodici allievi del Corpo Forestale dello Stato in qualità di atleti del Gruppo sportivo Forestale.

Il 10 aprile invece (sempre sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana) è stato pubblicato il bando per un concorso indetto dal Ministero dell'Interno per l'assunzione di 23 atleti da assegnare ai gruppi sportivi «Polizia di Stato - Fiamme Oro», che saranno inquadrati nel ruolo degli agenti ed assistenti della Polizia di Stato. 

Udite, udite, i requisiti per il punteggio da assegnare ai partecipanti dei concorsi sono praticamente gli stessi previsti dal bando di concorso con cui sono stati selezionati i giocatori dell’Astrea (nei bandi sono elencati rispettivamente: all'Art. 6 per i Forestali, all'Art. 5 per la Polizia di Stato) e cioè la vittoria ad un'Olimpiade vale più punti di un Master alla Bocconi. Scandalo!

Oppure no?

Lo vedremo nelle prossime puntate de “Le Iene” dove, a rigor di logica, andrà in onda un nuovo servizio moralizzatore che ci indicherà la giusta via verso la redenzione sociale e denuncerà questi scandali freschi freschi.

Oppure no?

Egregi giornalisti de Le Iene, forse vi siete prestati ad un'operazione interna al DAP. Forse non avete avuto né il tempo né la voglia di approfondire. Peccato.

Sullo sporti italiano ci sarebbe molto da discutere, soprattutto sugli intrecci tra CONI, Gruppi sportivi militari, propaganda popolare, valori dello sport, giornalismo... etc. ma mi rendo conto che il "boccone" di uno scoop su un segreto di pulcinella come quello dell'Astrea (opportunamente confezionato) offriva un rapporto impegno-giornalistico/risultato, troppo allettante. Peccato davvero.

 

Leggi anche: Gazzetta Ufficiale - 4ª Serie Speciale - Concorsi  n. 28 del 10-4-2012

Leggi anche: Gazzetta Ufficiale - 4ª Serie Speciale - Concorsi  n. 27 del 6-4-2012

Leggi anche: Astrea: dopo Le Iene arrivano Gli Sciacalli ...