www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 08/05/2012  -  stampato il 08/12/2016


Concorso Polizia Penitenziaria: rinvio comunicazione prova d'esame del concorso allievi Agenti 80 donne, 375 uomini

La pubblicazione del diario della Prova d'esame del concorso pubblico di 80 allievi agenti femminili e 375 maschili del Corpo di Polizia Penitenziaria è stata rinviata al 29 maggio 2009.

Il concorso per accedere alla qualifica iniziale di Agente per 80 donne e 375 uomini del Corpo di Polizia Penitenziaria era stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 13 dicembre 2011; tale concorso, per titoli ed esami, prevede delle prove ad esame. La data e la sede in cui si sarebbe svolta la prova d'esame doveva essere pubblicata il 27 aprile 2012 nella Gazzetta Ufficiale.

Ma questo non è accaduto perchè, secondo quanto cita la Gazzetta Ufficiale, non è stato possibile vagliare tutte le candidature pervenute nei tempi stabiliti.

Pare, infatti, che siano giunte più candidature di quante ne fossero state previste.

La nuova data, in cui i candidati potranno avere notizie sul luogo ed il giorno d'esame per il Concorso 80 donne e 375 uomini nella Polizia Penitenziaria, sarà il 29 maggio 2012 tramite pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale – 4° serie speciale “Concorsi ed Esami” www.gazzettaufficiale.it

Ricordiamo che il rinvio riguarda la data di pubblicazione degli esami per un concorso in atto e per cui è già sono scaduti i termini di partecipazione. Il Concorso nella Polizia Penitenziaria era per un totale di 455 allievi agenti così distribuiti:

  • 80 allievi agenti Polizia Penitenziaria ruolo femminile

  • 375 allievi agenti Polizia Penitenziaria ruolo maschile

Il concorso pubblico è riservato alle donne secondo l'art. 16 della legge 23/2004 n.226.

Il prossimo reclutamento per allievi Agenti di Polizia Penitenziaria è aperto a coloro che risultano essere volontari in ferma prefissata (VFP) per almeno 6 mesi di servizio complessivo alla scadenza della presentazione della domanda per il concorso oppure se in congedo, coloro i quali abbiano effettuato una ferma di un anno nelle Forze Armate.