www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 30/05/2012  -  stampato il 03/12/2016


Concorso 50 educatori penitenziari: interrogazione parlamentare della mancata assunzione

Al Presidente del Consiglio dei ministri, al Ministro della giustizia - Per sapere - premesso che: 
 
un'idonea del concorso per educatori penitenziari, intende segnalare una gravissima vicenda che sta avendo luogo proprio in questo delicatissimo momento in cui le nostre carceri si trovano in pieno stato emergenziale; 
 
il concorso pubblico per esami a 50 posti nell'area C, posizione economica C2, profilo professionale di educatore (Ministero della giustizia, DAP), indetto con provvedimento del direttore generale 23 novembre 2003, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale - IV serie speciale - n.30 del 16 aprile 2004. Nel giugno del 2010 si sono concluse le prove orali e la graduatoria dei vincitori è stata pubblicata sul Bollettino Ufficiale delMinistero della Giustizia n. 21 del 15 novembre 2010. Trascorsi altri 2 anni si è arrivati a febbraio 2012, momento in cui è stata autorizzata l'assunzione di soli 32 vincitori. Non solo i tempi di questo concorso sono stati lunghissimi (ad oggi 8 anni), ma non è stata autorizzata neppure l'assunzione di tutti i 50 posti messi a concorso. L'amministrazione ha dichiarato che il primo aprile 2012 è subentrato l'ennesimo blocco che impedisce di assumere se non prima si procederà ad un'ulteriore riduzione di organico; 

si ritiene che sia giusto ed opportuno che l'amministrazione penitenziaria provveda quanto prima all'assunzione delle restanti 18 unità, senza ulteriori ritardi e rinvii indeterminati. Così come è avvenuto per il concorso a 397 posti per educatori C1 che ha visto numerose interrogazioni parlamentari e una serie di interventi che hanno giustamente portato all'assunzione di vincitori e idonei fino alla copertura totale dei posti messi a concorso (ad esempio 3-01257) -: 

se il Ministro sia a conoscenza dei fatti sopra riportati; 

se si intenda immediatamente firmare il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri al fine di procedere con il completamento dell'assunzione dei 18 idonei suddetti. (4-16338)

BORGHESI

Interrogazione a risposta scritta 4-16338
presentata da ANTONIO BORGHESI 
mercoledì 30 maggio 2012, seduta n.641