www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 15/06/2012  -  stampato il 05/12/2016


Le Fiamme Azzurre ancora in prima linea contro bullismo e doping

Mercoledì 20 giugno alle ore 11 presso l'Aranciera di San Sisto a Roma, avrà luogo la conferenza dal titolo “ Bullismo e Doping, conoscerli per prevenirli”, organizzata dall’Osservatorio Nazionale sul Bullismo e Doping.

Il Gs Fiamme Azzurre, quale sodalizio sportivo patrocinante e attivo da diverso tempo per sostenere e promuovere le attività dell’Osservatorio,  parteciperà  alla conferenza con una rappresentanza di  propri atleti e tecnici. Nel corso dell’incontro  sarà presentato il progetto Progetto Fotografico per la campagna di prevenzione  dei comportamenti rientranti nei due fenomeni che l’osservatorio si propone di contrastare in tutti gli ambiti sociali dove hanno maggiori probabilità di diffondersi e che possono andare dalle scuole di ogni ordine o grado agli spogliatoi di qualunque realtà sportiva amatoriale o professionistica che sia. Il progetto fotografico, grazie alla forza evocativa delle immagini, mira ad incentivare una riflessione in direzione del rispetto della legalità e del rispetto di  se stessi e degli altri. I protagonisti delle fotografie sono campioni di fama mondiale, anche delle Fiamme Azzurre, vincenti perché dotati e non perché per ottenere risultati hanno tentato la via più breve del doping o altri artifizi. Nel corso della conferenza verrà presentato altresì il calendario degli incontri nelle scuole previsti per l’anno 2013 che coinvolgeranno, così come avviene dal 2010, gli atleti della Polizia Penitenziaria nell’essere portatori di legalità e di sport pulito, con esperienze personali di successo fatte solo di allenamento e tenacia.