www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 18/06/2012  -  stampato il 09/12/2016


Carcere di Massa, apertura sezione detentiva senza incremento personale - interrogazione parlamentare

Al Ministro della giustizia.  - Per sapere - premesso che: 
 
secondo quanto riportato dal quotidiano Il Tirreno lo scorso 14 giugno, la direzione generale delle risorse materiali, dei beni e dei servizi del dipartimento dell'amministrazione penitenziaria avrebbe dato disposizione di riaprire, a partire dal 15 giugno 2012, la sezione detentiva «B», un reparto in grado di ospitare circa 100 detenuti; 

secondo i sindacati degli agenti di polizia penitenziaria, alla predetta disposizione non è stata accompagnato alcun incremento di organico del personale sicché ora sarebbero a rischio le ferie degli agenti; 

ed invero già da tempo il reparto di polizia penitenziaria del carcere di Massa è di per sé carente e non potrà dunque sicuramente assolvere agli ulteriori e gravosi impegni lavorativi che ne deriveranno, qualora non venisse integrato, da subito, con un'importante assegnazione di agenti; 

nella casa di reclusione di Massa, a fronte di una pianta organica prevista di 159 unità di polizia penitenziaria, ve ne operano in realtà 125 -: 

per quali motivi sia stata disposta la riapertura della sezione detentiva B del carcere di Massa in assenza di un incremento di organico del personale della polizia penitenziaria; 

in quale maniera ed entro quali tempi intenda risolvere la carenza di personale di polizia penitenziaria del carcere di Massa.
 
BERNARDINI, BELTRANDI, FARINA COSCIONI, MECACCI, MAURIZIO TURCO e ZAMPARUTTI