www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 06/07/2012  -  stampato il 09/12/2016


Nuovo mister in casa Astrea: arriva Giuseppe Ferazzoli

Cambio di panchina in casa  dell’Astrea calcio al termine della stagione 2011-2012 nella quale è giunta ad un passo dai play-off sfumati di poco solo nell’ultima giornata di campionato. La dirigenza sportiva della società biancoazzurra al posto del tecnico romano Claudio Fazzini, a cui vanno i ringraziamenti della società e dei tifosi per il lavoro sin qui fatto, ha optato per un altro romano dai natali illustri sia per il passato sportivo di calciatore, sia per l’esperienza come allenatore ad oggi maturata. A condurre l’Astrea verso obiettivi ancor più ambiziosi sta infatti arrivando Giuseppe (Pino) Ferazzoli.
Classe 1966 è cresciuto nelle giovanili della Lodigiani con le quali ha esordito in C2 nel 1984, passando poi al Barletta, neopromosso in serie B dal 1987 al 1989. Sempre nella serie cadetta ha giocato a Como dal 1989 al 1991, nella stagione 1992-1993 è passanto poi al Piacenza e, con 21 presenze ed un gol,  ha contribuito alla  sua promozione in serie A nella stagione 1993-1994 (in cui ha collezionato 19 presenze ed una rete). Poi Avellino, Pescara, Pontedera, Ternana, Savoia, Giugliano, Gualdo e Castel di Sangro, ultimo team da calciatore ma anche primo da allenatore.
Ha intrapreso infatti dalla stagione successiva la carriera come vice di Bruno Nobili proprio a Castel di Sangro e, dopo l'esonero del tecnico,  ha guidato la squadra in prima persona nel finale del campionato 2002-2003 e nelle due annate successive. Nel 2005 è arrivato sulla panchina della Primavera della Cisco Roma, passando alla guida della prima squadra nell'ottobre dello stesso anno dopo l'esonero di Giuseppe Dossena. Sono seguite le esperienze sulla panchina del Rieti, sempre in Serie C2, e dell'Isola Liri, con cui ha ottenuto una promozione in Lega Pro Seconda Divisione nel 2008.

Nella stagione 2009-2010 è tornato ad allenare a livello giovanile guidando la Primavera dell'Ascoli, mentre nella stagione 2010-2011 è stato l'allenatore dell'Aversa Normanna. Nel maggio 2011, a causa del mancato raggiungimento dei playoff, non ha visto riconfermato il suo impegno nella squadra campana tanto e dunque, nel novembre 2011, a seguito dell'esonero di Enzo Castellucci, è diventato il nuovo allenatore della Neapolis, militante in Lega Pro Seconda Divisione. Al nuovo mister va un grosso in bocca al lupo per una stagione  sportiva positiva e all’altezza dell’ottimo livello che la squadra biancoazzurra ha già dimostrato nel corso del precedente campionato.