www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 06/09/2012  -  stampato il 07/12/2016


Visita aliena al carcere di Perugia

Mentre gli americani sbarcavano su Marte con Curiosity, anche noi abbiamo ricevuto una visita aliena : il 31 agosto 2012 a Perugia è arrivato, nientepòpòdimenoche, il Direttore Generale del Personale.

Parlare di una voce fuori dal coro è un eufemismo perché, appunto, sentendolo parlare abbiamo avuto l'impressione di sentire parlare un extraterrestre.


Non dico che dal Capo del Personale ci aspettassimo il miracolo, ma neanche una totale disconnessione dalla attuale realtà penitenziaria, realtà veramente gravosa, come quella perugina ad esempio.

Invece, il Dirigente che sembrava venuto da Marte ha detto, nella sua lingua strana,  che il personale nell'istituto umbro c'è, che quello che è stato trasferito ad altra sede era anziano sostenendo, infine, la tesi che all'istituto di Capanne non serve stabilire una pianta organica (quando a causa della sua assenza l'istituto è stato fortemente penalizzato sin dalla sua apertura).

Il visitatore alieno ci ha informato inoltre, che il congelamento delle retribuzioni per il personale di Polizia Penitenziaria interesserà anche il 2014 ed infine, dulcis in fundo, per non farci mancare proprio niente ci ha rivelato il Quarto Segreto di Fatima”, e cioè che le nostre tredicesime non verranno retribuite ordinariamente ma attraverso buoni del tesoro o titoli di stato!!!

Non vorranno fare scendere lo spread con gli stipendi dei poliziotti penitenziari?

Sicuramente quella che è salita è la nostra pressione arteriosa oltre una sana e consapevole inc...

Non avremmo mai immaginato che anche gli extraterrestri girassero con scorta ed auto blu, né che le loro auto viaggiassero alla velocità della luce ... come, invece, ci hanno dimostrato quando sono tornati al loro pianeta DAP.

Dopo la loro partenza, non so perché ma ci è presa una voglia irrefrenabile di dedicarci alla caccia degli alieni in tutte le galassie, magari con l’ausilio dell’avvocato Spock per organizzare una bella class action.

Non so se avremo mai qualche speranza di far sequestrare qualche navicella spaziale, onde evitare altri viaggi spazio-temporali, ma ci piacerebbe iniziare una nostra personale spending review rottamando, per usare un termine in voga in questi tempi, questa insana politica di prestigiatori e cosmonauti ...

Anche se credo che la terapia dello sceriffo Bud Spencer ...