www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 24/09/2012  -  stampato il 11/12/2016


Pari dell'Astrea contro il Marino: 1 a 1 contro i castellani nella 4 di campionato

Campionato Serie D- LND 2011/2012 (girone F) – 4^ giornata (4^andata) –  Marino, 23/09/2012

 
CITTA' DI MARINO-ASTREA 1-1
 

Città di Marino: Cimmino, Simboli, Mirante, Capolei, Scarlato (9’ st Fiorini), Rivera, Gigliotti (35’ st Copponi), Noviello, Colombo, Spina (15’ st Ciaramelletti), Quadrini. A disp.: Rapo, Di Antonio, Efrati, Laghigna. All.: Scarlato.

 

Astrea: Paracucchi, Sannibale, Cipriani, Mollo, Di Fiordo, Pentassuglia, Bellini (18’ st Navarra), Ramacci, Di Iorio, Simonetta (39’ st Di Benedetto), Mania (25’ st Fernandez). A disp.: Turbacci, Civita, Briotti, Difino. All.: Pino Ferazzoli.

 

Arbitro: Bertani di Pisa. Assistenti: Giovanneschi di Pontedera e Corcione di Pisa.

 

Marcatori: 5’ pt Quadrini (CM), 5’ st Di Iorio (A).

 

Note: ammoniti: Scarlato, Rivera, Gigliotti, Fiorini , Sannibale, Cipriani, Di Fiordo, Di Benedetto. al 25’ st allontanato dalla panchina il direttore sportivo del Città di Marino Mastellone per proteste. Calci d’angolo: 6-2 per l’Astrea. Recupero: 1’ pt, 5’ st.

 

Pareggio per l’Astrea di Ferazzoli che virtualmente regala il primo punto anche al Città di Marino a quota zero sin  inizio di stagione 2012/2013, e si attesta al secondo posto della classifica a quota 8 punti, ad una misura dalla capolista Maceratese. Già al 5' pt arriva il primo gol di giornata ad opera dei padroni di casa per un controllo poco sicuro di Di Fiordo: la palla intercettata da Quadrini  ha sorpreso Paracucchi dai venti metri, insaccandosi a sinistra dello specchio. Al 32’ il Marino va di nuovo in rete ma l’arbitro Bertani annulla per fuorigioco di Colombo. Poco dopo Di Iorio colpisce in pieno la traversa. Il primo tempo si chiude con il vantaggio del Marino.

Nella ripresa l'Astrea pareggia i conti grazie a  Bellini  che crossa dalla destra in direzione di Di Iorio che di testa anticipa il difensore Scarlato e mette in rete il gol del pari al 5' st. Uno a uno. Poco dopo Mollo conclude addosso a Cimmino dopo una serie di rimpalli in area. Quadrini al 17’st lancia per  Colombo, il quale indirizza debolmente di testa tra le braccia di Paracucchi. Al 21’ st gol annullato anche all’Astrea per fuorigioco di Mollo. Al 23’ st Capolei,  prova la conclusione dalla distanza su Paracucchi, sulla respinta del portiere  Colombo butta in rete ma in posizione giudicata irregolare. Al 25’ st sempre Paracucchi  salva su Quadrini. Negli ultimi minuti prova ad attaccare ancora  l’Astrea: arriva la rovesciata dell' ex Fidene Navarra.  Il pari finale serve ad allungare la striscia positiva dei biancoazzurri di Ferazzoli ormai al 4° risultato utile consecutivo dall'inizio della stagione.

 

La seconda di  campionato sorride anche alla juniores nazionale Astrea  di Ciambella e Miracapillo: l'undici biancoazzurro passa contro il Flaminia per 4 a 0 con un bel tris di Teti ( gol al 7' pt, 14' pt, 27' pt) e la reti di Ranieri al 33' st. L'Astrea a 6 punti è ancora a punteggio pieno ed in vetta alla classifica insieme a San Cesareo, Lupa Frascati, Fidene e Città di Marino.