www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 01/10/2012  -  stampato il 25/11/2017


Ancora grande Astrea, battuta la Recanatese per 2 a 1

Campionato Serie D- LND 2011/2012 (girone F) – 5^ giornata (5^andata) –  Casal del Marmo, 30/09/2012

 
ASTREA-RECANATESE  2-1
 

Astrea: Paracucchi, Sannibale, Cipriani, Mollo, Di Fiordo, Pentassuglia, Bellini, Ramacci (Galli 29'st), Di Iorio (Navarra 47' st), Simonetta (Di Benedetto 37' st), Mania. A disp. Turbacci, Civita, Galli, Teti, Di Benedetto, Difino, Navarra. All. Pino Ferazzoli.

 

Recanatese: Catinari, Patrizi, Brugiapaglia, Gigli (Di Marino 24' st) , Commitante, Morbiducci , Ristè (Rachini 1' st), Garcia, Miani, Iacoponi, Latini (Agostinelli 6' st). A disp. Ursini, Sanseverinati, Rachini, Di Marino, Agostinelli, Curzi, Moriconi. All. Baldarelli.

 
Arbitro: Matteo Guddo di Palermo.
 
Marcatori: Simonetta 10' pt, 13' st Mollo, Di Marino 26' st.
 

Note: Ammoniti: Iacoponi. Morbiducci (R), Simonetta, Paracucchi (A). Recupero 1' pt, 5' st. Angoli  3 a 2 per la Recanatese, 300 spettatori circa.

 

 E' arrivato il quinto risultato utile consecutivo per l'Astrea di Ferazzoli,  che con tre vittorie e due pareggi si attesta al secondo posto della classifica del girone F della serie D in compagnia della Vis Pesaro. La gara contro l'ottima compagine recanatese, peraltro anch'essa fino a ieri imbattuta in campionato, è stata una dimostrazione di come l'undici biancoazzurro abbia nelle corde il campionato di alta classifica che le forze in campo le possono consentire di disputare. Già al 1' pt  arriva la prima azione utile per i nostri con Di Iorio, che calcia alto sulla traversa. Al 10' pt matura il vantaggio dell' Astrea grazie ad una bella azione concertata dai nostri: Ramacci ruba palla a centrocampo, passaggio per Di Iorio, da questi il cross preciso a destra dell'area per l'accorrente Simonetta che trafigge Catinari senza appello. Al dodicesimo ci prova la recanatese con Gigli che tenta la conclusione dal limite dell'area ma la palla e deviata a lato dall'estremo difensore dell'Astrea. Al 42' pt azione insistita di Bellini in area e conclusione  verso lo specchio di  Mollo che Catinari respinge coi piedi. Al 44' pt ancora Astrea: Mollo lancia per Di Iorio e la palla debole finisce di poco alta sulla traversa.

Nella ripresa il raddoppio dell'Astrea matura a  seguito degli sviluppi del corner calciato da Pentassuglia al centro dell'area: Mollo svetta su tutti  e di testa batte Catinari.  Al 26' st su assit di Patrizi, Di Marino da destra con un potente diagonale coglie il palo interno e il 2 a 1 che riapre il match fino a qual momento  ad appannaggio delle manovre di attacco soprattutto dei padroni di casa. Al 45' sullo scadere ci prova Miani in scivolata a sorprendere Paracucchi sul cross di Brugiapaglia ma il numero nove ospite non aggancia la sfera ed il match si conclude con il vantaggio dei biancoazzurri tra l'esultanza degli spalti di Casal del Marmo e di un pubblico casalingo che torna a divertirsi ad ogni partita.

 

Nel campionato juniores, la trasferta a Civitavecchia porta un pareggio a reti inviolate per l'Astrea di Ciambella e Miracapillo.