www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 14/03/2013  -  stampato il 07/12/2016


Nadia Ginetti, Poliziotta Penitenziaria, eletta al Senato con il PD

Tanto tuonò che piovve, come si suol dire. Dopo aver parlato tanto di un Poliziotto penitenziario sindacalista che aspirava a diventare Senatore della XVII legislatura, alla fine un Poliziotto penitenziario, al Senato, c'è arrivato veramente!

Si tratta del neo Senatore Nadia Ginetti, eletta senatrice nel PD già Sindaco di Corciano per due mandati, un Comune dell'Umbria con più di ventimila abitanti, motivo per il quale è stata costretta a dimettersi dalla carica da Sindaco, pena l'incandidabilità alle elezioni politiche: Corciano, Nadia Ginetti lascia la fascia tricolore per la candidatura in Parlamento

Un impegno politico di lunga data il suo come attesta anche il suo corriculum pubblicato su Facebook (la sua pagina fan su Facebook), legato perlopiù alle esigenze delle piccole realtà territoriali.

Comunque sia, speriamo che riesca anche ad interessarsi dei problemi della Polizia Penitenziaria e delle carceri in generale!

Nel frattempo, congratulazioni e in bocca al lupoo per questa nuova esperienza da Senatore della Repubblica!

 

Nadia Ginetti si presenta

 

Curriculum di Nadia Ginetti

Nadia Ginetti nata a Perugia il 25 febbraio 1969, diplomata al Liceo Linguistico nel 1988 e Laureata in Scienze Politiche, con indirizzo Politico Internazionale votazione 110/110 e lode nel 1994 all’Università degli Studi di Perugia.

Matura un’esperienza di lavoro di nove mesi a Bruxelles con Borsa Petra della Commissione Europea, consegue il Master in Diritto Comunitario presso SEU Regione dell’Umbria nel 1995.

Consegue nel 2011-2012 Master MARI, Master in Rappresentanza degli Interessi, Istituzioni e Politica- School of Governmet Università LUISS Guido Carli –Roma. Iscritta all’Albo degli Animatori Economici della Regione dell’Umbria lavora presso le Associazioni di Categoria per la predisposizione dei progetti di finanziamento Europeo.

Dal 2001 è Ispettore del Corpo di Polizia Penitenziaria e oggi Vice Commissario in aspettativa. L’esperienza politica inizia nel 1995 nel proprio Comune di residenza come Assessore eletto.

Nel 2004 diventa Sindaco del Comune di Corciano e nel 2009 rieletta per il secondo mandato. Dal 2009 è Presidente dell’AICCRE Umbria e Vice Presidente dell’AICCRE Nazionale e il suo impegno per l’integrazione federalista Europea la porta a ricevere, per Corciano, il Prix de L’ Europe dal Consiglio d’Europa nel 2012, inoltre viene nominata dal Governo come membro della Delegazione Italiana al Congresso dei Poteri Locali e Regionali a Strasburgo.

Sempre nel 2012 riceve per il Comune di Corciano il riconoscimento come Comune finalista dell’ Oscar di Bilancio sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana .

Durante la campagna per le primarie del centro sinistra sostiene il progetto di rinnovamento del Pd di Matteo Renzi. Viene candidata ed eletta Senatrice della Repubblica alle elezioni politiche del 25 febbraio 2013.