www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 18/03/2013  -  stampato il 08/12/2016


Doppietta di Di Iorio e l'Astrea va: Astrea-San Nicoḷ 3-2

Campionato Serie D- LND 2012/2013 (girone F) – 27^ giornata (10^ritorno) –  CASAL DEL Marmo, 17/03/2012

 
ASTREA-SAN NICOLO' 3-2
 

Astrea: Turbacci, Cipriani, Mania, Ramacci, Di Fiordo, Briotti, Gaeta ( Pentassuglia, 92' Civita), Mollo, Di Iorio, Giuntoli, Bellini (Valeri 87'). A disposizione: Paracucchi, Sannibale, Veneziano, Pentassuglia, Civita, Sorrentino, Valeri. Allenatore: Pino Ferazzoli.

 

San Nicolò: Merletti, Antenucci, Fruci, Mottola (Ragatzu), Gabrieli, Tracchia, Di Michele (Raimondo), Petronio, Ferraioli  (Troccoli 50’st), Paris, Padovani. A disposizione: Ciccarone, Raimondo, Grazioso, D'Orazio, Troccoli, Chicco, Ragatzu. Allenatore: Cifaldi.

 

Marcatori: Paris 3' pt, Padovani 5' pt, Di Iorio 35' pt,  Mollo 47', Di Iorio 67'

 

Note:  Espulsi Tracchia al 35'  per fallo da chiara occasione da rete e al 50'  Giuntoli per somma di ammonizioni.Ammoniti: Fruci, Merletti. Angoli: 8 a 2. Recupero: 2' pt  5' st,  150 spettatori circa.

 

L'Astrea con grinta e carattere salva l'imbattibilità casalinga e  trascinata da Di Iorio recupera una partita indirizzatasi male con il doppio vantaggio degli ospiti arrivato dopo pochi minuti dal fischio d'inizio. In apertura infatti il San Nicolò si porta subito in avanti ed è abile ad andare in rete al 3' con Paris che ha trasformato l'assist da destra di Padovani sfuggito al controllo di Di Fiordo. Al 5’ è arrivato il raddoppio ad opera del numero undici ospite che da solo si è involato sulla fascia sinistra  beffando Turbacci con un velenoso ed imparabile diagonale per l’incolpevole Merletti. Al 17' l'Astrea crea a ridosso dell'area con Gaeta che lancia da destra verso Giuntoli e questi ha mandato alto sulla traversa. Al 26' occasione ghiotta per il San Nicolò: Paris a destra apre per l'accorrente Antenucci che di petto manda di poco fuori. Un minuto dopo con un tiro dalla distanza Gaeta impegna Merletti in tuffo sulla linea di porta. Al 28' il solito Gaeta serve bene da calcio piazzato Di Iorio che spedisce alto una zuccata in mischia da centro area. Al 35'  l'Astrea riesce ad accorciare le distanze proprio con Di Iorio che sigla il 2 a 1 calciando a rete il penalty concesso ai biancoazzurri per fallo di Tracchia sul  numero nove dell'Astrea atterrato mentre era lanciato a rete in una corsa solitaria. Al 39' Gaeta da destra impegna con un tiro-cross Merletti che è costretto a salvare allontanando coi pugni. Nella ripresa è arrivato il pareggio, al 47' grazie agli sviluppi di un corner battuto in area da Mania e messo in rete di petto da Mollo. Al 67' Di Iorio sigla di testa il 3 a 2 e la doppietta personale sfruttando un ottimo cross di Mania pennellato sul secondo palo direttamente da sinistra. Al triplice fischio soddisfazione e applausi per l’Astrea dalle tribune di Casal del Marmo.

 

Continua l’ottima serie di risultati utili per la Juniores nazionale di Ciambella e Miracapillo che in trasferta contro l’Anziolavinio ha battuto  la squadra di casa per 0 a 2 portandosi in solitaria al secondo posto in classifica, a quota 47 punti, dietro di due misure rispetto alla capolista Lupa Frascati,  prima a 49.

 

Battuta d’arresto per tutti e due i settori giovanili biancoazzurri, Allievi e Giovanissimi provinciali, sconfitti entrambi con  una rete a zero rispettivamente contro Valle Aurelia e Bernocchi. Gli Allievi di Mister Sambucini hanno così rallentato la rincorsa al primo posto del Città di Fiumicino, dopo essersi portati a sei lunghezze nel recupero di giovedì 14 in casa della Virtus Ladispoli vinto per 2 a 0 con le reti di Buoso e Di Mario.