www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 14/12/2009  -  stampato il 07/12/2016


Sotto l’albero di Natale quest’anno i nostri lettori troveranno il BLOG della rivista.

E così... dopo un lungo periodo di gestazione e dopo una lunga sosta sul sito del Sappe che ne ha ospitato la versione pdf on line, ecco che, finalmente, sbarca sul web il blog della Rivista Polizia Penitenziaria - Società, Giustizia & Sicurezza.

Non vi nascondo che la realizzazione del sito www.poliziapenitenziaria.it ha comportato un grosso impegno da parte di tutti noi, soprattutto per lo staff tecnico.
 
Ma non potevamo sottrarci a questa sfida.
 
Tutti i nostri sforzi sono stati ripagati dalla soddisfazione di vedere, finalmente, on line la versione telematica della gloriosa Rivista del Sappe che, alla veneranda età di diciassette anni, apre un collegamento virtuale con tutto il mondo.
 
Il blog poliziapenitenziaria.it, ovviamente, intende solamente affiancare la Rivista cartacea, che continuerà ad essere pubblicata e distribuita ai suoi lettori con lo stesso numero di copie e la stessa linea editoriale, con l’ intento di raggiungere un nuovo target editoriale ed allargare, così, il numero dei suoi lettori.
 
Ciò nondimeno, il Blog della Rivista avrà - anche - una vita propria, una propria redazione e, soprattutto, una propria versione (ulteriore rispetto a quella cartacea) dove saranno pubblicati altri articoli con periodicità quotidiana, all’interno di proprie rubriche e di propri editoriali.
 
Il nostro ambizioso obiettivo è quello di diventare, anche nel web, un riferimento editoriale per tutti gli iscritti al Sappe, ma anche per tutti i colleghi della polizia penitenziaria, che cercano un informazione libera, attendibile ed autorevole così come quella che da quasi diciassette anni offre il mensile di riferimento.
 
In altre parole, con il blog poliziapenitenziaria. net, vorremmo completare il network mediatico del Sappe chiudendo, con un mezzo di informazione quotidiano, il circolo virtuoso composto dalla Rivista mensile (Polizia Penitenziaria - Società Giustizia e Sicurezza) e dall’Agenzia di Stampa settimanale (Sappeinforma).
 
Nessun timore per gli affezionati lettori di questa Rivista: non abbiamo alcuna intenzione di disimpegnarci nella sua realizzazione.
 
Resta intatta la redazione di Polizia Penitenziaria - SG&S, sono confermati tutti i suoi collaboratori e rimangono inalterati tutti gli appuntamenti editoriali.
 
Ogni mese, così come è stato dal dicembre 1994, continueranno ad essere distribuite in tutta Italia le ottomila copie della Rivista.
 
Da questo Natale, però, avremo un nuovo strumento di informazione, una pagina web nella quale (a fianco della versione telematica della Rivista) leggeremo tante altre notizie, arricchite dai commenti dei lettori.
 
Inevitabilmente, e come sempre, sarà il gradimento dei lettori a decretare la bontà del nostro lavoro.
 

Auguri a tutti noi.