www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 22/05/2013  -  stampato il 05/12/2016


La vergogna del laboratorio del DNA parte II : alla fine Tamburino manda anche la Polizia Penitenziaria a fare gli inservienti!

Alla vergogna non c’è mai fine !

Il nostro amatissimo (?) Capo  ci ha dato un altro schiaffone.

Dopo averci cacciato da casa nostra (Il laboratorio del DNA) e averci “piazzato” Polizia di Stato e Carabinieri, per dimostrare ancora una volta tutto l’affetto che prova per noi ha scritto un altro bellissimo ordine di servizio col quale ci ordina di andare fuori della porta a prestare servizio “… finalizzato a prevenire eventuali accessi non autorizzati ai locali ed assicurare la perfetta conservazione ed integrità di materiali, attrezzature ed apparecchiature ivi custodite.”

In poche parole, dovremmo andare a svolgere una sorta di “vigilanza privata” a favore di Polizia di Stato e Carabinieri che si occuperanno del lavoro “più nobile”.

Oltremodo, il dott. Tamburino ci ordina anche di “assicurare la perfetta conservazione ed integrità delle cose”, senza però specificare se dobbiamo anche spolverare, spazzare e passare lo straccio per terra.

E tuttavia, in questa spiacevole vicenda c’è anche un aspetto “comico”: il servizio che andremo a svolgere verrà effettuato col sistema (udite … udite …) della “vigilanza dinamica”.

Quousque tandem … ? 

Ecco l’ordine di servizio: