www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 04/07/2013  -  stampato il 05/12/2016


Il Dap come Tafazzi, contesta i dati di Ristretti Orizzonti sui suicidi in carcere e si fa del male da solo

Vi ricordate il personaggio di Tafazzi negli sketch di Aldo, Giovanni e Giacomo ? … si, proprio quello che si dava le bottigliate sui marroni …

Beh, non neghiamo di aver pensato a lui qualche tempo fa quando è stato diramato un comunicato stampa nel quale l’amministrazione “ … contesta fermamente i dati sui suicidi e sui decessi naturali che periodicamente vengono pubblicati a cura del centro di documentazione Ristretti Orizzonti … “.

A sostegno di tale tesi il Dap ha evocato un “suo” mirabolante centro di controllo e monitoraggio denominato “Sala Situazioni” (evidentemente ai livelli della sala di controllo di Cape Canaveral), che avrebbe stabilito, a quel tempo, che i suicidi in carcere dall’inizio dell’anno erano stati “solo” 12 e non 21 come sosteneva Ristretti Orizzonti. Suicidi in carcere, DAP: dati diffusi da Ristretti Orizzonti gonfiati rispetto alla realtà )

Roma locuta, causa finita?

Macchè …

A parte il fatto che parlare dei suicidi in carcere al dap è un po’ come parlare di corda in casa dell’impiccato, è davvero sorprendente l'ennesimo autogoal del team ministeriale.

Qualche tempo prima avevamo avuto già modo di eccepire che, forse, non era molto proficuo incamminarsi sulla tortuosa strada dell’autodifesa, soprattutto quando nessuno ha chiesto niente.Excusatio non petita accusatio manifesta. Luigi Pagano, credendo di scusarsi, si autoaccusa )

Ebbene, sbagliare è umano ma perseverare nell’errore è davvero diabolico …

(Purtroppo per noi il responsabile della comunicazione del dap - per effetto del principio della sussidiarietà - si occupa anche della Polizia Penitenziaria.)

Ovviamente ed inevitabilmente, Ristretti Orizzonti, che è una testata seria diretta da una persona altrettanto seria ed in gamba (Ornella Favero), non ha potuto far altro che replicare all’improvvido comunicato ripubblicando i dati in suo possesso che (senza bisogno di tanti commenti)  smentiscono di nuovo il Dap: i suicidi fino ad allora erano proprio 21 (aggiornamento alla data della querelle - ndr), e vengono elencati nome per nome.Qualcuno pensa davvero che Ristretti Orizzonti ha bisogno di “gonfiare i dati” dei suicidi in carcere? - Suicidi in carcere, Sappe: solidarietà a Ristretti Orizzonti dopo il comunicato dal DAP )

Cosa si sarebbe potuto inventare mai il Dap per replicare ai numeri (e non alle opinioni) ?

Fortunatamente non ha commesso un altro clamoroso errore incamminandosi per la strada ancora più tortuosa (e moralmente deprecabile) della polemica sulle circostanze delle morti: carcere o ospedale, inalazione gas finalizzata al suicidio o meno … (e comunque, anche in questo caso, i numeri di Ristretti avrebbero detto 15 e non 12 … ).

La bottiglia che usava Tafazzi era di plastica ed era vuota, sembra invece che quella nei nostri eroi dipartimentali sia di vetro e piena fino all'orlo .... 

...le palle non sono certo d'acciaio: quanto reggeranno ancora ?