www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 22/04/2014  -  stampato il 10/12/2016


Circolare di congedo del Capo DAP Giovanni Tamburino

Anche al DAP tira aria di cambiamento, ma non illudetevi è solo un cambiamento di persone non di “andazzo”.

Comunque sia, il Capo del DAP S.E. Giovanni Tamburino sente che i suoi giorni al vertice delle carceri si avviano alla conclusione e ha già iniziato a tirare giù una bozza della sua ultima circolare.

Ecco - in esclusiva - una bozza del testo, con le annotazioni utili alla stesura …

 

<< Amici, fratelli, sudditi e personale tutto,

il mio è un addio sofferto perché non ho finito del tutto quello che mi ero prefissato di realizzare. Non sono riuscito a capire chi sono tutti i miei Dirigenti (3) perché me li cambiano ogni mese: non stanno mai fermi!

Non ho nemmeno creato piscine e campi da golf nelle carceri, strutture indispensabili per il recupero dei detenuti.

Nel frattempo, però, ho mosso enormi passi avanti nel mandato che mi è stato affidato.

La Polizia Penitenziaria (1) per esempio ... vedete che ora riesco a non sbagliare il nome? Vi pare poco?

Ma non è facile quando da ogni parte ti fermano e ti chiedono “Quanti posti ci sono nelle carceri? Quanti detenuti (2) potrebbero uscire con le nuove normative? Ma è vero che mancano 7000 Poliziotti? Quali sono le nuove carceri e i nuovi padiglioni? Come si chiama il Corpo di Polizia che (sulla carta) comandi e per il quale guadagni un sacco di soldi di indennità ogni mese?”.

Tutte domande capziose e provocatorie suggerite da quelli del SAPPE per mettermi in difficoltà, lo so…

Iniziano tempi difficili per questa Amministrazione Penitenziaria. Ormai i giornalisti si sono accorti di noi e iniziano anche a fare interviste, a fare confronti e a fare domande. Uffa!

Me ne vado con tanti ricordi e tante soddisfazioni. Vi lascio una situazione di capienza delle carceri che è passata da 2,90 metri/quadri per detenuto a 3,06 metri/quadri a detenuto. Una misura ben al di sopra dello standard che ci ha richiesto la Corte Europea dei Diritti Umani: Missione compiuta!

Mi congedo da voi dopo essermi inventato la sorveglianza dinamica, l’apertura delle celle per otto ore al giorno e qualche altro numero a casaccio qua e la ... fate voi.

Ma vi lascio soprattutto con un’Amministrazione che vi ritroverete così come me l’avete affidata. Uguale. Non ho cambiato nulla. Gli sprechi sono gli stessi che ho trovato, l’efficienza pure, l’efficacia non ne parliamo. Nessuno potrà dire che sono stato un cattivo Capo del DAP, perché non ho fatto nulla. Nemmeno il Ministro della Giustizia (4). Nemmeno quei fanatici estremisti del SAPPE possono dire che ho sbagliato!

Auguri e buona fortuna! ... Ne avrete bisogno …  tanto bisogno ...>> 

 

 

Note:

1) Polizia Penitenziaria: uomini e donne vestiti con giacche, pantaloni e cappellini blu che mi salutano con larghi sorrisi.

 

2) Detenuti: uomini e donne vestiti come gli pare che mi salutano con larghi sorrisi.

 

3) Dirigenti DAP: uomini e donne vestiti tutti uguali (ma senza cappellini blu) che mi salutano con larghi sorrisi.

 

4) Ministro della Giustizia: uomini e donne vestiti più o meno elegantemente dei Dirigenti che ho salutato con larghi sorrisi.