www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 01/09/2014  -  stampato il 04/12/2016


Quando ad essere aggredito un Direttore Penitenziario ...

Giunge notizia, prontamente ripresa dal sito ufficiale della Polizia Penitenziaria (in letargo dal 15 agosto scorso) che il Direttore del carcere di Cagliari è stato aggredito da un detenuto armato di un punteruolo artigianale.

I poliziotti penitenziari, prontamente intervenuti,  hanno evitato il peggio.

In questo fatto scorgo due buone notizie e una cattiva.

Iniziamo dalla cattiva: una persona ha rischiato gravi lesioni, se non peggio, perché un’altra persona lo ha aggredito. Fortunatamente, i Poliziotti Penitenziari erano lì a garantire la sicurezza (di tutti).

Ma le buone, secondo me, sono almeno due.

Prima di tutto, in ordine crescente d’importanza, il sito ufficiale della Polizia Penitenziaria è uscito dal letargo o forse è tornato dalle ferie qualche persona di buona volontà che si occupa di aggiornarlo.

Fatto sta che dal 15 agosto, sul sito ufficiale (l’Amministrazione ci tiene sempre a sottolinearlo che è quello ufficiale e un giorno parleremo del perché…) della Polizia Penitenziaria, non veniva pubblicata alcuna notizia. Aggressioni nei confronti dei Poliziotti, rivolte, risse, sequestri di droga, tentativi d’evasione, nomina del Capo DAP, tutto secondario e di poca importanza per i burocrati del DAP e quindi notizie non degne di comparire sul sito “ufficiale” della Polizia Penitenziaria.

La più importante invece è che l’aggressione l’ha subita un Direttore e che quindi al DAP, come forse la pubblicazione sul sito “ufficiale” lascierebbe intendere, riescono finalmente a fare breccia certe notizie e che quindi, sempre forse, l’eco dell’aggressione al Direttore, fa sapere ai burocrati del DAP, delle decine di aggressioni che i Poliziotti Penitenziari sono costretti a subire ogni mese, nella più completa indifferenza dei vertici sia locali, che dipartimentali.

Non ci resta che sperare in un’accresciuta sensibilità del DAP nei confronti della Polizia Penitenziaria. Se ciò non fosse, dovremo probabilmente aspettare che ad essere aggredito sia direttamente uno dei Dirigenti Generali del DAP.

Nel frattempo, si spera che tutti quei Direttori che fanno “spallucce” e si girano dall’altra parte per non dare sanzioni disciplinari ai detenuti che aggrediscono quotidianamente i Poliziotti Penitenziari, riescano a capire cosa si prova quando ti arriva uno con un punteruolo e te lo conficca addosso...