www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 20/01/2010  -  stampato il 11/12/2016


A dicembre cambia la geografia dei sindacati. Parte III: I dati definitivi del 2010.

Ad ulteriore riprova che l’esperienza , talvolta, ci consente di azzeccare qualche previsione sono contento di affrontare la terza parte di questa mia analisi dei dati sindacali – quella conclusiva – con la soddisfazione di chi è consapevole di aver centrato quasi ogni pronostico.

Avevo anticipato (ma questo lo sapevo per certo) che il Sappe avrebbe confermato lo stesso numero di iscritti dell’anno precedente e così è stato. Avevo previsto che l’Osapp avrebbe superato l’incidente di percorso del mese di dicembre, riguadagnando la seconda posizione, ed ho azzeccato la previsione. Così come ho indovinato tutti gli altri pronostici che vedevano  il Sinappe terzo sindacato, la Uil quarta e, poi, via, via Cisl, Ugl, Cgil e Cnpp (a piè pagina una tabella riassuntiva del numero di iscritti di ciascuna organizzazione sindacale a partire dall’anno 2008).
Peraltro, mi fa piacere, quest’anno, aver letto l’opinione di qualcun altro sull’andamento delle iscrizioni interrompendo, così, la solitudine del Sappe nell’analisi dei dati annuali, immancabile sul numero di gennaio della nostra Rivista.
 
Se non ricordo male, scrissi il primo commento sui dati delle iscrizioni nel lontano 1995, ben quindici anni orsono. Sono, oltremodo, molto contento di avere la possibilità,da quest’anno, di utilizzare anche lo strumento di comunicazione offerto dal  blog che consente di raggiungere una più vasta platea di lettori in tempi notevolmente più brevi rispetto a quelli mensili del nostro periodico ufficiale.
 
Come è facile osservare, i dati degli iscritti sono sostanzialmente stabili rispetto all’anno scorso con la sola differenza della Uil che è finita in quarta posizione.
 
Di tutte le organizzazioni sindacali canta vittoria, legittimamente, soltanto il Cnpp che è quella che ha fatto registrare il maggior incremento che, sebbene non sia numericamente rilevante in generale, è estremamente significativo in termini di crescita percentuale di quel sindacato.
Mi soffermo, soltanto, su alcune considerazioni statistiche (più per esercitazione accademica che non per rilevanza politica).
 
Il Sappe conferma una consistenza numerica pari a circa il doppio della seconda organizzazione sindacale. Curiosamente, quest’anno, il numero degli iscritti del Sappe (10464) è esattamente pari al totale degli iscritti della triplice confederale, Cgil, Cisl e Uil (10464).
Il Sappe ha una rappresentatività del 29%, Cgil, Cisl e Uil altrettanto, l’Osapp il 15% e le rimanenti organizzazioni sindacali insieme il 27%.
 
SINDACATO                       1.1.2010                              1.1.2009                              1.1.2008
 
SAPPe                                  10.464                                  10.592                                  10.222
OSAPP                                  5.501                                    5.187                                   5.567
SINAPPe                               4.587                                   4.295                                   3.506
UIL                                          4.514                                   4.480                                   4.168
CISL                                        3.623                                   3.638                                   4.221
UGL                                        3.097                                   3.026                                   2.757
CGIL                                       2.327                                   2.493                                   2.764
CNPP                                     2.269                                   1.951                                   1.968
 
N.B.
 
Il SINAPPe comprende anche gli iscritti di CLPP (109) e LISIAPP (310) per un totale di 419.
L’UGL comprende anche gli iscritti del SIAPPe (616).
Il CNPP comprende anche gli iscritti di SIALPe (80) e ALSIPPe (375) per un totale di 455.
L’UGL negli anni precedenti si chiamava USPP e comprendeva LISIAPP, CLPP.
Il SIALPe a gennaio 2009 era compreso nel SAPPe con circa 140 iscritti.
Il SIAPPe a gennaio 2009 contava 841 iscritti.
 
 
 
G.B. de Blasis