www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 27/01/2010  -  stampato il 09/12/2016


Catturato Craig Lazie Lynch, l’evaso inglese che prendeva in giro la polizia su Facebook.

Ricordate la vicenda di Craig Lazie Lynch?

Ne avevamo parlato su questa rubrica qualche tempo fa:
 
Craig «Lazie» Lynch era evaso da una prigione della contea di Suffolk nell'est dell'Inghilterra dove stava scontando una condanna a sette anni per rapina. Una volta fuori il 28enne aveva creato un profilo su Facebook aggiornandolo con notizie e foto sulla sua latitanza.
Il giorno di Natale si è perfino beffato della polizia postando una foto a torso nudo con un succulento tacchino, una ghirlanda natalizia al collo e il solito dito medio alzato.
L’ultimo sfottò era arrivato poco dopo Capodanno, con un video in cui Lynch guardava, in piazza, dei fuochi artificiali. E le sue imprese gli avevano fatto guadagnare la bellezza di 40mila fans su Facebook.
Il 13 gennaio, però, la polizia britannica è riuscita a trovare Lynch in una casa del Kent. E ora l’eroe del web (e delle prese in giro) passerà un po’ di tempo dietro le sbarre di un carcere a maggior sicurezza  rispetto a quello di Suffolk da cui era evaso.
E senza internet.