www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 31/08/2015  -  stampato il 09/12/2016


Catturata dal NIC della Polizia Penitenziaria anche la seconda ricercata dell'operazione "Lucina"

A poche ore dalla cattura di D.S., nata in Torino il 14.08.1991 e ricercata nell’ambito dell’attività di indagine, delegata dalla Procura della Repubblica di Trapani, il Nucleo Investigativo Centrale è riuscito a trarre in arresto, grazie ad una intensa e articolata attività di Polizia Giudiziaria, anche la seconda ricercata, V.C. nata a Dolo (VE) il 07/08/1990, scarcerata l’8 agosto 2015 dal Penitenziario di Trapani e sulla quale pendeva l’ordinanza di custodia cautelare in carcere, disposta dal Tribunale di Trapani.

La V.C. si era recata all’Ospedale di Anzio-Nettuno per una visita, al termine della quale, il personale del NIC l’ha identificata e tratta in arresto e dopo le formalità di rito condotta alla Casa Circondariale di Rebibbia Femminile e posta a disposizione dell’A.G. di Trapani.

Le complesse indagini sono state costruite, avvalendosi del supporto dell’articolazione periferica di P.G. del personale del PRAP della Sicilia, sia con specifici servizi di appostamento, controllo e osservazione sia tramite l’analisi del tabulati che hanno permesso di catturare le due ricercate e dare esecuzione al provvedimento restrittivo del Tribunale di Trapani.

Dopo l’operazione “Circe”, il Nic ottiene un altro brillante risultato con l’operazione “Lucina”