www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 06/10/2015  -  stampato il 07/12/2016


Stati generali esecuzione penale: a pochi giorni dalla chiusura dei lavori, svelati i nomi dei componenti

“Gli Stati Generali devono diventare l’occasione per mettere al centro del dibattito pubblico questo tema e le sue implicazioni”. Sono le parole con cui Andrea Orlando, attuale Ministro della Giustizia, ha presentato sei mesi fa gli Stati generali dell’esecuzione penale: un dibattito “pubblico”.

A pochi giorni dalla chiusura dei tavoli, aperti a fine maggio per chiudere a fine novembre, sono comparsi per la prima volta sul sito giustizia.it anche i singoli componenti dei tavoli.

Nelle settimane scorse presentammo i nomi dei coordinatori dei singoli tavoli: Ecco chi sono i coordinatori dei tavoli degli Stati generali dell'esecuzione penale

In attesa che il dibattito diventi davvero pubblico, oggi vi presentiamo i nomi dei componenti dei singoli tavoli che hanno o hanno avuto a che fare con l’Amministrazione penitenziaria.

 

 

Tavolo 1 - Spazio della pena: architettura e carcere

Gianfranco De Gesu - Direttore generale Risorse materiali, beni e servizi amministrazione penitenziaria

Leonardo Scarcella - Architetto amministrazione penitenziaria

Enrico Sbriglia - Provveditore dell'amministrazione penitenziaria per Veneto, Trentino AA, Friuli VG

Rita Barbera - Direttore istituto penitenziario Palermo Ucciardone


 

Tavolo 2 - Vita detentiva. Responsabilizzazione del detenuto, circuiti e sicurezza

Federico Falzone - Dirigente Direzione generale detenuti e trattamento dell'amministrazione penitenziaria

Mauro D'Amico - Direttore del Gruppo operativo mobile e dell'ufficio traduzioni e piantonamento dell'amministrazione penitenziaria

Giuseppe Altomare - Direttore istituto penitenziario San Gimignano


 

Tavolo 3 - Donne e carcere

Ida Del Grosso - Direttore dell'istituto penitenziario femminile Roma Rebibbia

Elena Lombardi Vallauri - Direttore istituto penitenziario di Asti


 

Tavolo 4 - Minorità sociale, vulnerabilità, dipendenze

Virgilio Balducchi - Ispettore generale dei cappellani dell'amministrazione penitenziaria

Pietro Buffa - Provveditore dell'amministrazione penitenziaria Emilia Romagna

Orazio Sorrentini - Direttore istituto penitenziario Busto Arsizio

 

 

Tavolo 5 - Minorenni autori di reato

Fabio Prestopino - Direttore istituto penitenziario Pisa

Domenico Arena - Dirigente dell'amministrazione penitenziaria


 

Tavolo 6 - Mondo degli affetti e territorializzazione della pena

Carmelo Cantone - Provveditore dell'amministrazione penitenziaria Toscana

Silvana Sergi - Direttore istituto penitenziario Roma Regina Coeli


 

Tavolo 7 - Stranieri ed esecuzione penale

Elena Nanni - Funzionario ufficio ispettivo dell'amministrazione penitenziaria

Antonella Reale - Direttore istituto penitenziario Padova


 

Tavolo 8 - Lavoro e formazione

Luigi Pagano - Provveditore dell'amministrazione penitenziaria Piemonte Valle d'Aosta

Irma Civitareale - Direttore istituto penitenziario Cassino


 

Tavolo 9 - Istruzione, cultura, sport

Marcello Tolu - Responsabile Gruppo sportivo "Fiamme azzurre" dell'amministrazione penitenziaria

Mariagrazia Bregoli - Direttore istituto penitenziario di Verona


 

Tavolo 10 - Salute e disagio psichico

Paola Montesanti - Dirigente dell'Ufficio servizi sanitari del dipartimento dell'amministrazione penitenziaria

Antonella Tuoni - Direttore dell'ospedale psichiatrico giudiziario Montelupo fiorentino

 

 

Tavolo 11 - Misure di sicurezza

Francesco Patrone - Magistrato Ufficio indagini preliminari Tribunale di Roma

Nunziante Rosania - Direttore ospedale psichiatrico giudiziario Barcellona Pozzo di Gotto

Angela Anna Bruna Piarulli - Direttore istituto penitenziario di Trani


 

Tavolo 12 - Misure e sanzioni di comunità

Milena Cassano - Dirigente provveditorato amministrazione penitenziaria Lombardia

Roberto Bezzi - Responsabile dell'area educativa dell'istituto penitenziario di Milano Bollate

Rita Romano - Direttore istituto penitenziario di Eboli


 

Tavolo 13 - Giustizia riparativa, mediazione e tutela delle vittime del reato

Daniela Grilli - Dirigente provveditorato Marche

Carmela Campi - Direttore istituto penitenziario Carinola


 

Tavolo 14 - Esecuzione penale: esperienze comparative e regole internazionali

Riccardo Turrini Vita - Direttore generale personale e formazione dell'amministrazione penitenziaria

Carla Ciavarella - Direttore istituto penitenziario Tempio Pausania


 

Tavolo 15 - Operatori penitenziari e formazione

Massimo De Pascalis - Direttore Istituto Superiore studi penitenziari

Riccardo Secci - Comandate Polizia Penitenziaria istituto penitenziario Lecce

Francesco Picozzi - Commissario Polizia Penitenziaria direzione detenuti e trattamento dipartimento amministrazione penitenziaria

Ezio Giacalone - Commissario Capo Polizia Penitenziaria

Gloria Manzelli - Direttore istituto penitenziario Milano San Vittore

Mario Antonio Galati - Direttore istituto penitenziario Vibo Valentia


 

Tavolo 16 - Trattamento. Ostacoli normativi all'individualizzazione del trattamento rieducativo

Roberto Piscitello - Direttore generale detenuti e trattamento dipartimento dell'amministrazione penitenziaria

Lorena Orazi - Responsabile area educativa della Casa di reclusione di Padova

Francesca Gioieni - Direttore istituto penitenziario Brescia

 

 

Tavolo 17 - Processo di reinserimento e presa in carico territoriale

Cinzia Calandrino - Direttore ufficio rapporti con le regioni dipartimento dell'amministrazione penitenziaria

Francesca Paola Lucrezi - Direttore istituto penitenziario Brescia Verziano


 

Tavolo 18 - Organizzazione e amministrazione dell'esecuzione penale

Eustachio Vincenzo Petralla - Dirigente dell'amministrazione penitenziaria

Paolo Mancuso - Procuratore capo di Nola

Maria Luisa de Rosa - Magistrato dirigente dell'Ufficio del contenzioso dipartimento dell'amministrazione penitenziaria

Valeria Procaccini - Magistrato Tribunale di Sorveglianza di Roma

Gianfranco Marcello - Direttore istituto penitenziario Ariano Irpino

 

 

Stati Generali delle carceri: cronaca di un flop annunciato

 

“Stati Generali dell’esecuzione penale” … ma che roba è ?

 

Orlando convoca gli "Stati Generali delle carceri" e i Radicali gli fanno da testimonials

 

In uno stato di diritto è impensabile coinvolgere nei tavoli istituzionali chi è stato riconosciuto in qualsiasi modo responsabile dell'omicidio di un poliziotto!

 

Per una volta tanto sono d'accordo con Travaglio nei riguardi di Adriano Sofri