www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 14/02/2010  -  stampato il 07/12/2016


Disinformazione e Controinformazione. Quando i siti sindacali piegano le notizie alle opinioni.

Proviamo a fare un gioco di chiaroveggenza. Facciamo qualche previsione imitando gli oroscopi di Paolo Fox.

Aprendo il sito di una certa organizzazione sindacale o c’è un comunicato contro Ionta, o ce n’è uno contro il Sappe. Più probabilmente ce ne sono sia uno contro Ionta che uno contro il Sappe.
 
L’informazione di certi siti sindacali è un vero e proprio miracolo perché è informazione senza notizie. Potremmo affermare, senza tema di smentita, che quel sito è sostanzialmente un portale che piega le notizie alle opinioni: qualche volta ci sono notizie riciclate per servire opinioni (il che sarebbe legittimo  soltanto nel campo della narrativa) e molto spesso ci sono solo opinioni al servizio delle opinioni.
 
Talvolta leggiamo di notizie alluse, e non date. Tal’altra volta di notizie addirittura minacciate …
 
E’ evidente come il Web-architetto/Segretario generale/Leader maximo/Faccio tutto mi  di quell’organizzazione sindacale si ispiri ad un fortunato personaggio caricaturale di Ezio Greggio ai tempi del Drive In: il Criticatutto.
 
Sarebbe bene, però,  che qualcuno spieghi al buon SindacalistaCriticatutto che, come ci insegnano quotidianamente i fatti di cronaca:
Prima o poi arriva sempre un Puro più Puro che epura.
 
Cesare Cantelli