www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 09/06/2016  -  stampato il 03/12/2016


Il Presidente della Repubblica furioso con la Polizia Penitenziaria: errore nel cerimoniale senza precedenti nella storia della Repubblica

Il presidente Sergio Mattarella senza tricolore e su tutte le furie.

E’ successo l’altro ieri alla festa della Polizia Penitenziaria, errore nel cerimoniale senza precedenti nella storia della Repubblica.

Il capo dello Stato, presente insieme al guardasigilli Andrea Orlando, doveva rendere onori, come da tradizione, alla bandiera tricolore.

Sgomento negli occhi del presidente quando si è accorto dell’assenza della bandiera, assenza annunciata dall’urlo di un corazziere accortosi del disguido mentre il vessillo veniva portato via con colpevole anticipo.

Il comandante Pippo Agati, responsabile della cerimonia, adesso rischia grosso e per il Dap (il Dipartimento di amministrazione penitenziaria) è possibile un richiamo formale.

 

Fonte: https://insider.ilfattoquotidiano.it/

Il Fatto Quotidiano

 

LEGGI ANCHE: Una Festa del Corpo disastrosa: sciarpe al contrario, chi saluta e chi no e la Bandiera che esce prima degli onori al Capo dello Stato

 

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella all'anniversario della fondazione del Corpo di Polizia Penitenziaria

Foto: quirinale.it

 

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella all'anniversario della fondazione del Corpo di Polizia Penitenziaria

Foto: quirinale.it