www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 22/06/2016  -  stampato il 05/12/2016


Interrogazione su incendio presso l''istituto penitenziario di Matera

Atto Camera

Interrogazione a risposta in commissione 5-08956
presentato da
BURTONE Giovanni Mario Salvino
testo di
Mercoledì 22 giugno 2016, seduta n. 640

   BURTONE. — Al Ministro della giustizia. — Per sapere – premesso che:
   in data 19 giugno 2016, intorno alle ore 4 del mattino all'interno di una cella presso l'istituto penitenziario di Matera è stato appiccato un incendio;
   secondo quanto riportato dagli organi di informazione solo grazie all'intervento di due agenti di Polizia Penitenziaria è stato possibile scongiurare che tale circostanza si trasformasse in tragedia;
   i due agenti hanno messo in sicurezza non soltanto gli occupanti della cella coinvolta nell'incendio, ma l'intero reparto denominato «SIRIO» dell'istituto penitenziario dove vi sono numerosi detenuti;
   i due agenti hanno subito un'intossicazione a causa del fumo sviluppatosi per via dell'incendio e per questo accompagnati all'Ospedale «Madonna delle Grazie», con una prognosi di tre giorni ciascuno;
   le cause dell'incendio sono oggetto di indagine, ma questo non toglie che occorra un'attenta riflessione sulle carenze di organico che interessano l'istituto penitenziario materano;
   le organizzazioni sindacali del corpo di Polizia Penitenziaria chiedono da tempo un adeguamento delle piante organiche ed un rafforzamento del personale in servizio per poter svolgere in piena sicurezza il proprio lavoro;
   anche in considerazione di quanto recentemente accaduto presso l'istituto penitenziario di Potenza e il carcere minorile della città capoluogo con agenti feriti da parte di detenuti, su cui l'interrogante ha presentato atti di sindacato ispettivo ancora in attesa di risposta, sarebbe opportuno analizzare con la massima attenzione la situazione degli istituti penitenziari lucani –:
   alla luce di quanto esposto in premessa, quali iniziative il Governo intenda porre in essere, con la massima urgenza, per potenziare gli organici di Polizia Penitenziaria presso gli istituti presenti in Basilicata, al fine di prevenire situazioni di estremo pericolo. (5-08956)