www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 24/08/2016  -  stampato il 09/12/2016


Emergenza terremoto: tutti gli istituti messi in sicurezza grazie ai poliziotti penitenziari, soprattutto quelli accasermati (che pagano gli affitti!)

Terremoto Umbria, Lazio Marche.

Casa reclusione di Orvieto: attuato puntualmente dalla Polizia Penitenziaria il piano di emergenza!

I detenuti so n o stati fatti uscire al centro di raccolta individuato dal piano di emergenza e difesa e sono stati muniti di coperte per la notte. Solo alle 07,00 odierne sono stati  fatti rientrare nelle sezioni. Ricoverato in ospedale un  detenuto per un lieve malore dovuto alla paura per la forte scossa. Un plauso  ai colleghi in servizio e a quei cinque richiamati a casa nel cuore della notte, che si sono subito messi a disposizione raggiungendo l'istituto in fretta e assicurando la vigilanza dei detenuti presso i passeggi. In corso le verifiche di stabilità dell'istituto.

Stessa situazione a Perugia Capanne. E stessa situazione in tutte le altre sedi coinvolte dal sisma ...

In tutte le sedi è stato determinante il ruolo degli agenti accasermati, quegli agenti ai quali il nostro amato Governo, il Ministro della Giustizia e il Capo Dipartimento hanno deciso di far pagare l'affittto!

Vergogna! Vergogna! Vergogna!