www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 31/03/2010  -  stampato il 08/12/2016


Un'Astrea che travolge il Boville a Casal del Marmo(Roma)

Campionato Serie D – LND 2009/2010 (girone G) - 29 ^ giornata (11^ ritorno) – Roma (Casal del Marmo), 27/03/2010

ASTREA - BOVILLE 5 - 1 (1-0)

ASTREA:
Amoddio, Rota, Ripa, De Santis, Kerkeni, Braccani, Narcisi, Paris ( 1’st Fatello), Nanni, Aglitti, (27’ st Ronzani), Giuntoli (32’ st Aurino).All. Calce.
BOVILLE: Mainardi, Civica, Palo (1’ st Cardinali), Frioni, Padovani, Molinaro, Lucchese, De Fabiis (6’ st M. Perrotti), Cardazzi, Fratini, Carlini (32’ st Benedetti). All. Perrotti
Arbitro: Pollaci di Palermo
Marcatori: 7’ pt Giuntoli, 3’ st e 10’ Giuntoli, 24’ st Aglitti, 37’ st De Santis, 40’ st Molinaro. Ammoniti: Giuntoli, Nanni, Ripa, Padovani, Molinaro
Espulsi: 23’ st Padovani per fallo da ultimo uomo
Note: 300 spettatori circa.

E’ un’Astrea che colpisce a raffica il quella che ha letteralmente travolto il Boville a Casal del Marmo. Un Giuntoli mattatore da solo segna tre gol, la squadra ben messa in campo fa divertire e non concede nulla al Boville che incassa un passivo severissimo. Al 7’ Giuntoli segna già la prima rete su cross di Narcisi. Al 15’ arriva la prima occasione utile per gli ospiti davanti ad Amoddio con un colpo di testa di De Fabiis. Al 21’ ancora gli ospiti si provano ad accorciare le distanze con Molinaro su punizione da distanza favorevole ma Amoddio respinge con i pugni. Sugli sviluppi della stessa azione parte il contropiede dell’Astrea con Narcisi che serve bene Aglitti davanti a Mainardi. Di poco alto il sinistro del numero 10 biancoazzurro. Pericolo al 36’ con De Fabiis che, su cross di Molinaro, si mangia un gol praticamente già segnato a portiere battuto. L’ultima azione gol del primo tempo è dell’Astrea con Giuntoli che, al termine di un contropiede condotto da Narcisi, non riesce a sfruttare la palla servita da quest’ultimo, aspetta troppo e Mainardi intercetta. Nella ripresa, è il Boville al 2’ con Carlini che prova ad agganciare i padroni di casa: una punizione da posizione favorevole finisce di poco alta sopra la traversa. Al 3’ Aglitti e Kerkeni sono autori di un buon fraseggio che termina con un prezioso cross che Giuntoli non spreca: 2 a 0 per l’Astrea. Sette minuti dopo Aglitti serve ancora Giuntoli che di testa regala alla squadra il 3 a 0. Al 15’ palla filtrante per Giuntoli che serve Aglitti. Il nostro numero 10 prova la conclusione ma Mainardi esce bene. Pochi secondi dopo è ancora l’Astrea a farsi in avanti pericolosamente con Aglitti atterrato da Padovano che sarà espulso per fallo da ultimo uomo. Aglitti trova la rete al 21’ su punizione. Al 35’ completa l’opera De Santis: 5 a 0 e poco altro da dire per il match. Il gol della bandiera per il Boville lo segna Molinaro al 40’.

Nel torneo Juniores Luca Ripa festeggia per il secondo anno consecutivo la vitttoria del campionato. Una prova di costanza, bravura ed impegno della squadra e del suo allenatore questo ennesimo successo venuto dopo la vittoria sul campo del Rondinelle di Aprilia per 4 a 0. Sereni, Cianchetti, Bellucci ed Innocenzi i marcatori. Un risultato finale che, a detta di Ripa, ripaga di tutti gli sforzi fatti durante la stagione dalla squadra e dal D.S. Tolu per far si che tutto il lavoro necessario a raggiungere certi traguardi fosse il più sereno e agevole possibile: la tranquillità che si è respirata è stata la prima causa di ogni performance positiva fin qui venuta. C’è attesa ora per i play off e per la strutturazione del girone che ne deriverà. Il più in ogni caso è fatto.