www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 26/04/2010  -  stampato il 02/12/2016


Stati Uniti: Donna evasa dal carcere ripresa dopo 35 anni.

 

Potrebbe essere la trama di un episodio della serie televisiva Prison Break o, meglio, di Cold Case, la vicenda di Paula Carroll, donna americana di cinquantasei anni arrestata a Melbourne in Florida proprio il giorno del suo compleanno.
La Carroll era evasa dalla prigione di Ocala, sempre in Florida, il 3 settembre 1975 ed è rimasta latitante per ben trentacinque anni.
La polizia, che è giunta all’arresto della Carrell grazie ad una segnalazione anonima, non ha ancora nessuna informazione sulla vita condotta da Paula negli ultimi trentacinque anni, salvo il fatto che viveva a Melbourne sotto falso nome, grazie a documenti falsi.
Secondo il tenente Michael DeMorat, dell’ufficio dello Sceriffo di Brevard, la Carrell avrebbe dichiarato di aver pensato per anni a come sarebbe stato il momento del suo arresto.
Paula dovrà ora finire di scontare la pena di cinque anni di reclusione  inflittale negli anni settanta per il reato di ricettazione, oltre ad  un'ulteriore condanna per l'evasione.
 
Cesare Cantelli