www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 23/06/2010  -  stampato il 03/12/2016


Roma: il collega Stefano Pressello medaglia di bronzo ai Mondiali master di judo in Ungheria

Stiamo parlando di un ex atleta del settore del judo del G.S. Fiamme Azzurre uno dei pionieri di questa meravigliosa disciplina Orientale.
L’ass.te Pressello Stefano,  in servizio presso il Centro Amministrativo G. Altavista  di Roma., che dopo essere stato messo a riposo dalle Fiamme Azzurre  dal 2005, come Atleta Seniores, non ha mai pensato di mollare il settore agonistico, partecipando a numerosi campionati Internazionali organizzati dalla Federazione Internazionale della JIF, come gli Europei Masters di Londra nel 2005 (2° classificato), oppure agli Europei 2007 in Germania   (2° classificato) fino a toccare i primi dieci posti ai Mondiali Masters negli ultimi 5 anni della sua brillante carriera.
Ma ecco il sogno di una vita che si avvera, partecipando ai Campionati  Mondiali di judo a  Budapest, 27 maggio 2010.
La seconda giornata dell’IJF Grand Masters World Championships in Ungheria  ha assegnato una medaglia di bronzo per l’Atleta Pressello Stefano, nella categoria dei 90 kg, vincendo ben 5 incontri su sei, ripescato al secondo incontro, è poi stata per l’atleta Romano, una scalata fino ad arrivare alla finale del 3° o 5° posto.
Sotto le sue braccia si sono arresi ben cinque stranieri di varie Nazioni, tra cui l’ultimo, un Ungherese che, giocando in casa, si batteva fino all’ultimo con il nostro atleta  non riuscendo però a dominare l’incontro, tanto che  Stefano vinceva, con uno splendido Ippon, la medaglia di Bronzo del Campionato del Mondo  dell’IJF Grand Masters World Championships.