www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 13/07/2010  -  stampato il 11/12/2016


L'errore dei casalesi: confuso Ferrara (ex capo DAP) con Ferraro

Commettendo un clamoroso equivoco, gli affiliati ai Casalesi confusero il magistrato Ettore Ferrara (nella foto), ex capo del Dap (Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria) e ora in corsa per la carica di procuratore generale a Napoli, con Nicola Ferraro, politico dell’Udeur loro amico.

A rivelarlo è il collaboratore di giustizia Michele Froncillo, come si evince dall’ordinanza notificata oggi a 17 presunti affiliati: ”Nel 2006  – racconta – mi trovavo in transito presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere, al reparto Tamigi, 4° piano, nella cella di fronte a quella di Peppe Misso (solo omonimo del boss del rione Sanità) e Vincenzo Filoso, quando si sparse la voce che il ministro Mastella aveva dato incarico al Dap ad un tale Ferrara”.

“Noi credevamo che si trattasse di Nicola Ferraro e Misso disse che a quel punto – spiega Froncillo – eravamo a posto perché avremmo avuto il miglior trattamento penitenziario possibile perché Ferraro era dei loro e aveva buoni rapporti con noi. Sapemmo poi che si trattava di Ettore Ferrara e che quindi non c’entrava nulla con Nicola Ferraro”.

blitzquotidiano.it