www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 26/07/2010  -  stampato il 11/12/2016


Commissione Lavoro della Camera sui Ruoli Tecnici della Polizia Penitenziaria. Seduta del 22 luglio.

Resoconto della XI Commissione permanente
(Lavoro pubblico e privato)

XI Commissione
SOMMARIO
Giovedì 22 luglio 2010
 
 
ATTI DEL GOVERNO
Giovedì 22 luglio 2010. - Presidenza del presidente Silvano MOFFA.
La seduta comincia alle 9.40.
Schema di decreto legislativo recante istituzione dei ruoli tecnici del Corpo di polizia penitenziaria.
Atto n. 232.
(Seguito dell'esame e rinvio).
La Commissione prosegue l'esame dello schema di decreto legislativo in titolo, rinviato nella seduta di ieri.
Amalia SCHIRRU (PD) chiede alla presidenza di considerare la possibilità di un maggiore approfondimento preliminare del provvedimento in titolo, sino alla prossima settimana, attesa l'esigenza di svolgere ulteriori riflessioni di merito sull'argomento. Segnala, infatti, che occorre soprattutto verificare - anche alla luce delle sollecitazioni che provengono dalle categorie interessate - quanto lo schema di decreto in esame possa impattare sul contenuto delle numerose proposte di legge abbinate, all'esame della Commissione, che dispongono un riordino complessivo del Corpo di polizia penitenziaria e che potrebbero essere riprese nell'ambito del dibattito sul provvedimento in titolo, al fine di fornire utili elementi di integrazione.
Silvano MOFFA, presidente, giudica doveroso ricordare che il contenuto delle proposte di legge appena richiamate risulta in parte divergente e di carattere più ampio rispetto a quello del provvedimento in esame, che è frutto di una specifica delega conferita al Governo con una legge di ratifica di un accordo internazionale, la quale limita l'intervento ai soli ruoli tecnici del Corpo. Conviene, tuttavia, sull'opportunità di differire il seguito dell'esame alla prossima settimana, anche considerato che, prima che la Commissione assuma qualsiasi determinazione in materia, appare necessario acquisire l'orientamento del Governo - il cui rappresentante risulta oggi impossibilitato ad intervenire nel dibattito, in quanto impegnato in un'altra sede parlamentare - su un argomento che rientra nell'ambito della delega legislativa ad esso conferita.
Nessun altro chiedendo di intervenire, rinvia, quindi, il seguito dell'esame ad altra seduta.
La seduta termina alle 9.45.
 

Damiano Bellucci