www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 28/08/2010  -  stampato il 04/12/2016


In arrivo nuovi mezzi per i Nuclei Traduzioni della Polizia Penitenziaria.

 

   Finalmente qualcosa si muove nel panorama penitenziario italiano. Dopo le proteste sindacali e le denunce sul web circa la mancanza di mezzi, o comunque per l’impossibilità di ripararli per mancanza di fondi, l’Amministrazione si sta attrezzando per l’anno 2011 comprando dai cinesi 500 risciò per trasporto detenuti.
   Praticamente il detenuto verrebbe ammanettato sul sedile posteriore e l’agente ex autista, preferibilmente un assistente capo obeso, verrebbe messo a pedalare fino a raggiungere il più vicino Tribunale per l’udienza.
   Con questi risciò – polizia penitenziaria, l’Amministrazione Penitenziaria, secondo una commissione di studio istituita appositamente per studiare i benefici economici, raggiungerebbe diversi obiettivi, tra i quali:
1)      mantenere in linea gli assistenti capo ex autisti patentati D, che si calcola, nel giro di un mese di udienze tornerebbero ad indossare le divise con tre taglie meno, con somma gioia del SADAV che smaltirebbe tutte le divise con taglie piccolissime, tutt’ora giacenti in magazzino;
2)      Risparmio sul carburante che così verrebbe dirottato tutto verso le auto che fanno la scorta alle alte personalità del Dipartimento Amministrazione Penitenziaria, nonché all’assessore regionale siciliano alla sanità;
3)      Abolizione del Modello Organizzativo NTP, in quanto non potendo applicare più quanto dettato dalle norme in materia (ogni detenuto 2 agenti + 1), si arriverebbe ad 1 detenuto 1 agente che in questo caso fungerebbe anche da autista, con grande risparmio di personale da dirottare eventualmente ai servizi di scorta e tutela che danno lustro alla polizia penitenziaria (!?)
4)      Adesione alle direttive europee in materia di lotta all’inquinamento;
   Pertanto, aspettiamo con ansia l’arrivo di questi nuovi mezzi ecologici che stravolgeranno il servizio delle traduzioni, avvicinando  ancora di più il poliziotto penitenziario ai cittadini . 
 
Nuvola Rossa