www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 11/09/2010  -  stampato il 08/12/2016


Adotta anche tu un detenuto.

 

 E’di questi giorni la notizia che al Dipartimento, i nostri vertici nonché i consulenti del Ministro della Giustizia, stiano preparando un piano per deflazionare le carceri dai detenuti, mettendo a punto il progetto: Adotta un detenuto!
 Infatti, nel rispetto delle direttive comunitarie, chiunque tra gli agenti della polizia penitenziaria, abbia a disposizione a casa, o in garage, o nella casa al mare, o in una baita di campagna, un pollaio ecc. almeno 3 metri quadri liberi, può adottare un detenuto e portarselo a casa per fargli espiare la pena.
 Visto il blocco del contratto di lavoro, si propone agli agenti di garantire loro mensilmente una cifra pari alla metà del costo medio di un detenuto al giorno; ciò consentirebbe all’agente che adotta il detenuto e ad esempio lo rinchiude in garage, di garantirsi un extra sullo stipendio, una volta che si porta il lavoro a casa.
   In questo modo, visto che non abbiamo più al governo gente coraggiosa, anche se impopolare, come Mastella, capace di prendere decisioni in controtendenza, si riuscirà a far uscire dalle carceri circa 20.000 detenuti; ciò lo si desume da un sondaggio commissionato dal DAP.
   Insomma, ancora un’ottima iniziativa da parte del DAP che segue a ruota tutte le altre iniziative fino ad oggi intraprese (come ad esempio proporre di aprire nuove carceri senza personale) con lo scopo di deflazionare le carceri, dai 68.000 e passa detenuti.
 
Nuvola Rossa