www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 29/10/2010  -  stampato il 05/12/2016


Trieste: 5° posto per i velisti delle Fiamme Azzurre alla 42ª edizione della “Barcolana”

Domenica 10 ottobre 2010, nelle acque del Golfo triestino, si è svolta la prestigiosa manifestazione velica della Barcolana città di Trieste, giunta alla sua 42° edizione. Come fortemente sollecitato dal S.A.P.Pe, per la prima volta nella storia della Barcolana, ha partecipato alla gara la sezione velistica delle Fiamme Azzurre del Gruppo Sportivo del Corpo di Polizia Penitenziaria. L'imbarcazione Djke classe J24 delle Fiamme Azzurre guidata dall'Ispettore capo Fabio Delicati (timoniere), assieme al resto dell'equipaggio formato dall'Ispettore Marco Vincenti (tattico), dal Vice Sovrintendente Giuseppe Incatasciato (Tallar-scottista), dall'Assistente Francesco Maglioccola (drizzista) e dall'Agente scelto Roberto Comodi Ballanti nel ruolo di prodiere, si è piazzata al 5° posto nella categoria d'appartenenza. A giorni verranno premiati per essersi classificati tra i primi 10 nella classifica di categoria. Tredici le classi che si sono sfidate tutti insieme in unica gara: la Supermaxi, Maxi, cat. zero, cat. 1, cat. 2, cat. 3, cat. 4, cat.5, cat. 6, cat. 7 (Djke - Fiamme Azzurre), cat. 8, cat. 9 e passere. 1.880 il numero degli iscritti (fonte: sito web barcolana); a varcare il traguardo nel tempo utile 1.091 imbarcazioni; 62 le imbarcazioni della classe 7 segnata dal 5° posto delle Fiamme Azzurre 421° in classifica generale. Un grande successo, quindi, per la Polizia Penitenziaria alla sua prima regata in acque peraltro sconosciute all'equipaggio.  

Giovanni Altomare