www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 01/11/2010  -  stampato il 10/12/2016


ASTREA: Pesante sconfitta interna, 0-4 con l'Aprilia.

 

Campionato Serie D – LND 2010/2011 (girone G) – 10^ giornata (10^ andata)
Casal del Marmo, 07/11/2010    
 
ASTREA:  Iacomini; Del Francese (23’ st Castaldi) Ripa E.(26’ st Pentassuglia) De Santis Sereni; Braccani Narcisi Muzzachi Aglitti; Vano (1’ st Pompili) Stirpe. All. Luca Ripa.  

 
APRILIA:  Pergamena; Franzese, Pietrucci, Galluzzo, Esposito; Miccichè Gentile (42’ st Oliva) Salese Siclari; Branicki(36’ st Giacalone) Foderaro (41’ st Sias).All. Castellucci.  

 
Arbitro:  Del Rosso di Molfetta  
Marcatori.  13’ pt Pietrucci, 37’ pt e 25’ st su rig. Branicki, 41’ st Siclari  
Note:  Rigore di Sias al 47' st parato da Iacomini.
Spettatori 200 circa.
Ammoniti:Ripa E., Muzzachi, Pompili, Stirpe, Salese, Miccichè, Gentile.
Angoli 6-1 per l’Aprilia    
 
Una volenterosa Astrea cede all’Aprilia sul campo casalingo di Casal del Marmo. Gli ospiti si sono mostrati pungenti ed in stato di grazia dopo un avvio di stagione che non aveva arriso loro. Momento superato nelle ultime tre giornate, l’ultima è stata la decisa vittoria contro di noi che invece in questa parte di campionato paghiamo qualche piccola disattenzione in difesa e l’assenza di elementi capaci di dare manforte all’attacco per farci aver ragione del campo quando incontriamo formazioni complete ed offensive come l’Aprilia appunto. La prima rete degli ospiti è arrivata da una punizione da metà campo di Pietrucci al 13’ pt Al 37’ Siclari lancia Branicki in porta e questi non sbaglia il 2 a 0. Prima della fine del secondo tempo, due occasioni per Stirpe ed Aglitti, ma le azioni si spengono e si va al riposo con lo stesso passivo. Nella ripresa tenta la conclusione Aglitti al 2’ st dopo avere ricevuto un buon cross da Braccani, Pergamena può controllare in sicurezza. Ancora Aprilia a tentare di chiudere il match per buona parte della seconda frazione. Al 14’ st Branicki è ancora pericoloso: tiro sul secondo palo, Iacomini respinge coi pugni, Branicki ancora piazzato cerca di sfruttare la respinta , il tiro va alto sulla traversa. Al 25’ è sempre Branicki protagonista: guadagna il rigore dopo essere stato lanciato in porta da Gentile con un’azione sviluppatasi dal centrocampo. Il capitano Ripa non può far altro che tentare di fermarlo. L’arbitro indica il dischetto ed il numero dieci avversario non sbaglia la doppietta. I nostri provano a rispondere al 29’ st con un’azione concertata tra Stirpe, Aglitti e Narcisi. Quest’ultimo conclude preciso ma Pergamena riesce a deviare. Al 41’ st il 4 a 0: cross di Foderaro, Siclari insacca dietro a Iacomini. Il nostro numero uno è acnora impegnato prima del doppio fischio: al 47’ st para un altro rigore concesso agli ospiti. Il match si chiude qui.    
 
Ancora avanti la juniores di Miracapillo che supera per 3 a 0 il Guidonia e porta a casa i preziosi tre punti.  
 
La partita dei giovanissimi provinciali non è stata disputata e dovrà essere recuperata a data da destinarsi.
 
Lalì