www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 23/11/2010  -  stampato il 08/12/2016


Federica Mastrantoni vince per la sesta volta il titolo italiano di taekwondo.

 

Federica Mastrantoni coglie a Firenze la sua sesta vittoria ai campionati italiani assoluti di taekwondo. La città toscana ha mostrato Federica fisicamente in grande spolvero:troppo forte per le avversarie dei meno 53 la sua categoria,  mai in dubbio che sarebbe attivata sul gradino più alto del podio. La sua gestione di gara è stata attenta e oculata, con un crescendo di prestazioni e movimenti sempre più sciolti dalle eliminatorie alla finale. Il primo incontro contro la Fabbri, quello notoriamente in cui si rompe il fiato e “ci si riscalda”, lo ha superato  per 14 a 1, così... per testare le gambe. Nel secondo che l’ha vista invece opposta ad una delle valide gemelle Tortorella, in un combattimento gestito prudentemente, ha chiuso con un finale di 3 a 0. Il terzo, contro una grintosa Cardini, dopo  il parziale di 3 a 2 sul primo round e di 7 a 5 nel secondo a favore di Federica, è terminato con un 11 a 5 senza appello. Anche la finale è stata senz’altro da dire oltre che consegna del titolo all’atleta di Velletri. Di fronte la Napolano, stessa finalista dell’anno scorso, stessa vittoria. Abissale il punteggio conclusivo di 10 a 1 a mettere in chiaro il divario tra le due contendenti. Federica d’ora in poi dovrà cercare di giocarsi tutte le sue carte per trovare spazio nei nomi femminili che staccheranno alla fine il pass olimpico. Manca un anno e mezzo, Pechino ed il periodo degli infortuni sono acqua passata, guardare avanti nel cammino verso Londra 2012 è d’obbligo e Federica, a partire dall’ottima prova di Firenze, possiamo dire che si è già messa in marcia con un ritmo incoraggiante.
 
Lalì