www.poliziapenitenziaria.it

Home Page> Articolo> Pubblicato il: 01/12/2010  -  stampato il 03/12/2016


ASTREA: sconfitta di misura 2 - 1 a Zagarolo.

 

Campionato Serie D – LND 2010/2011 (girone G) – 15^ giornata (15^ andata)
 Zagarolo, 08/12/2010  
 
ZAGAROLO-ASTREA 2-1 (1-0) 
 
ZAGAROLO: Pompei, Paglia, Nardi, Bartoli, Iorio, Carlini E (19’st Celia), Paglia S, Gay, De Paolis (36’ st Campana), Amassoka, Carlini A (45’ st Maraga). All. Scarfini   
 
ASTREA:  Santarpia, Braccani, Ripa E, Sannibale, Sereni (19’ st Vano), Pompili, Muzzachi, De Santis, Gaeta (29’ st Di Benedetto), Di Iorio, Simonetta (10’ st Giuntoli). All Luca Ripa.   
 
Arbitro:   Panarese di Lecce   
Marcatori:   27’ pt De Paolis, 4’ st Di Iorio, 10’st Amassoka   
Ammoniti:  Braccani, Simonetta, Paglia S, Maraga.   
Note:  Angoli 6 a 4 per l’Astrea  
 
A Zagarolo l’Astrea, dovendo oltretutto fare a meno di Fantini e Narcisi, ha dovuto arrendersi alla formazione di casa ma con l’onore delle armi. Buona la prova del reparto offensivo: Giuntoli, Simonetta, Di Iorio e Di Benedetto al suo esordio con i colori biancozzurri; altrettanto indispensabili Sannibale e Gaeta dietro, ma tutto ciò non è bastato ad espugnare il campo degli amaranto, più opportunisti dei nostri nella prima frazione di gioco e con un Amassoka capace di chiudere il match sul 2 a 1 definitivo nella ripresa. Alcuni dei guizzi più importanti nel primo tempo: al 6’pt Gaeta sulla fascia arriva al limite dell’area servendo una deliziosa palla per la testa Simonetta ma l’estremo difensore avversario intercetta e trattiene. Al 16’pt Simonetta liberandosi di due difensori crossa per Di Iorio che, sempre di testa, spedisce di poco a lato. Al 27’ matura il vantaggio dello Zagarolo: punizione di Gay dal limite, Santarpia respinge coi pugni ma la palla resta in area e della mischia che si è creata ne approfitta De Paolis che insacca dietro l’incolpevole Santarpia autore tra l’altro di una prova maiuscola. L’Astrea si fa vedere poco da questo momento in poi. Nella ripresa i ritmi salgono, Di Iorio suona la sveglia al 4’st pareggiando il conto, ma a capitalizzare sono di nuovo i padroni di casa al 10’st: Amassoka ferma di petto una palla sulla tre quarti di campo e di prima sigla il 2 a 1. Ci provano Braccani e Di Iorio al 16’ st ad accorciare le distanze ma la conclusione di quest’ultimo sul cross di Braccani arriva alta sopra la traversa. Pericolo per i nostri ancora al 23’ st: Alessio Carlini riesce a superare Sannibale, prova la conclusione, ed il palo salva. Poco altro di rilevante per il risultato finale, la partita, sul sintetico di Zagarolo, terminerà così.  Hanno giocato anche i giovanissimi provinciali di Mister Sambucini nel mercoledì di recupero, ed è stato uno scontro al vertice: ospiti del Pian due Torri e trionfando per 1 a 4, i nostri piccoli biancoazzurri hanno conquistato la prima posizione provvisoria in classifica ai danni proprio della formazione di casa.
 
 
Lalì